Una prima visione e un classico nel campionato AIBXC

In terra goriziana i Lampi Milano di Claudio Molon affronteranno in una prima assoluta i Ducks di Staranzano guidati da Ranato Carraro, mentre a Casteldebole va in scena Fiorentina-Bologna un classico remake

La pallina sonante del baseball ciechi torna a correre sul diamante di Staranzano. Domenica i Ducks ospiteranno infatti i Lampi Milano allo stadio Comunale di via Atleti Azzurri d'Italia nel classico doppio incontro sui 7 inning. Playball alle ore 14 per chi volesse far sentire il suo affetto e sostegno alla squadra di casa che in quanto matricola del campionato AIBXC non avrà quest'anno vita facile poiché nessun avversario può permettersi gesti di cavalleria sportiva: il livello tecnico del campionato non lo permette e tutti i punti servono, lasciarne per strada qualcuno può, alla fine, rivelarsi fatale per l'ingresso ai playoff.
I ragazzi allenati da Renato Carraro lo sanno benissimo e nonostante le prime sconfitte stanno crescendo bene sia in attacco che in difesa e cosa più importante di tutte hanno coscienza di questo progresso. Nessuno regalerà loro nulla e quello che riusciranno a conquistare sarà frutto del duro lavoro e della grande fiducia che la squadra riuscirà a costruire sui due pilastri dello schieramento: Domenico Mastrangelo il capitano dei Ducks, un fisico d'atleta con tenacia da vendere, e Davide "Diaframma" Moreschi, l'uomo con più esperienza della compagine goriziana grazie alla sua trascorsa militanza nei Lampi Milano, nei Thunder's Five e nei Patrini Malnate, tre squadre di vertice del batti e corri con pallina sonante. I Lampi, per evitare rischi di sfigurare, non dovranno quindi lasciarsi ammaliare dal fatto che l'incontro con i Ducks possa essere impegno facilmente risolvibile. Mancherà tra i milanesi Rollie Vasquez, che in difesa, nelle prime due giornate, aveva dato prova di una grande forma atletica. I Lampi Milano, tra arrivi e partenze, sono riusciti in questo scorcio di inizio campionato a trovare un equilibrio molto buono grazie al paziente lavoro dell'allenatore Claudio Molon.
Se in terra friulana si giocano incontri inediti, sul tradizionale diamante dell'AIBXC, il Leoni di Casteldebole di via Bottonelli, questa domenica con inizio alle ore 15 andrà in scena un classico del baseball per ciechi: la Fiorentina affronterà il Bologna in una sfida che tempi addietro poteva essere uno scontro per decidere il vertice del girone ovest, oggi con un Brescia così arrembante vale solo, si fa per dire, il secondo posto. Giancarlo Verganti e compagni dovranno affrontare i gigliati con la giusta carica agonistica per aver ragione della squadra allenata da Acciai, un gruppo di ragazzi tutti molto giovani con tanta voglia di giocare e di vincere!
Terzo incomodo è la Roma, che ha subito una battuta d'arresto contro un sorprendente Brescia, ma presto tornerà a correre nel girone ovest molto più difficile, indeciso e indecifrabile e per questo molto più bello.

 

Claudio Levantini
Informazioni su Claudio Levantini 26 Articoli
Classe 1967, uno dei primi giocatori dei "Thunder's Five", squadra storica di Milano e del movimento AIBxC, con cui vince uno scudetto. Da questa positiva esperienza nasce uno spin-off, la i "Lampi Milano", che lo coinvolgono fin dalla loro nascita. Con la maglia numero 20, e nonostante (a sua detta) le "scarse doti atletiche", vince altri due scudetti. La sua avventura nel "batti e corri con pallina sonante" continua con la speranza di riuscire anche a entusiasmare i lettori di Baseball.it

Commenta per primo

Lascia un commento