Primi passi degli azzurri verso il World Baseball Classic in Messico

Il manager Mazzieri ha diretto a Grosseto una serie di allenamenti richiesti dai suoi ragazzi, intenzionati a farsi trovare pronti per il raduno finale organizzato prima del Mondiale professionistico di marzo

Un gruppo di azzurri che parteciperà al primo turno del prossimo World Baseball Classic (9-12 marzo a Jalisco in Messico) ha mosso i primi passi nel fine settimana a Grosseto, su iniziativa della Ymca Academy, che ha messo a disposizione i suoi tecnici, con la collaborazione del Jolly Roger, gestore dello stadio Roberto Jannella, dove si sono svolti i primi allenamenti dell'anno. Un raduno informale, spontaneo richiesto dai ragazzi al manager Marco Mazzieri.
«Siamo solamente venuti incontro – aggiunge Marco Mazzieri – alle esigenze del gruppo di giocatori italiani che volevano cominciare a muoversi prima del raduno ufficiale di Mesa, in Arizona, che la federazione ha programmato dal prossimo 25 febbraio, ma anche in vista della ripresa della preparazione con la squadra di club. In Maremma le condizioni climatiche permettono di rimanere in campo quasi sempre e quindi ho accettato di buon grado l'invito dei miei ragazzi di passare qualche ora sul diamante. MI piace vedere la passione di un gruppo che ho avuto dalle giovanili e che adesso rappresentano nel migliore dei modi l'Italia nel mondo».
Agli allenamenti di questo fine settimana si sono presentati i lanciatori Alessandro Maestri, Filippo Crepaldi, Luca Panerati, Junior Oberto; il ricevitore Marco Sabbatani; gli interni Alex Liddi (in Maremma da diversi mesi e ormai beniamino della palestra Ymca dove si sta preparando, con due sedute giornaliere, al rientro dopo l'operazione al ginocchio), Alessandro Vaglio (sabato mattina ha festeggiato il compleanno con i compagni, con tanto di paste e spumante) e Mattia Mercuri; l'esterno Paolino Ambrosino.
"La prossima settimana – aggiunge Mazzieri – si aggregheranno anche i parmigiani Sebastiano Poma, Yomel Rivera e Stefano Desimoni. Ma non ci sono convocazioni. L'invito è aperto a chi vuole riprendere a muoversi".
Gli azzurri si sono messi nelle mani dello staff della Ymca Academy: oltre a Mazzieri ci sono Gianni Natale, prepararatore atletico azzurro, Luca Moretti, Emiliano Ginanneschi e il fisioterapista Massimo Baldi.
OBIETTIVO SAN DIEGO. «A me questo gruppo piace -prosegue Mazzieri – Possiamo provare a superare il primo turno come abbiamo già fatto nel 2013 e approdare al secondo turno, a San Diego. Il 6 febbraio dirameremo la lista dei ventotto convocati (tredici lanciatori e due ricevitori), ma posso dire già da ora che, nonostante qualche defezione, siamo competitivi»
Gli azzurri, inseriti nel gruppo D, debutteranno il 9 marzo contro il Messico, mentre l'11 marzo si confronteranno con il Venezuela, il 12 se la dovranno vedere poi con Portorico. Le prime due classificate voleranno a San Diego, in California per misurarsi con le regine della poule C (Usa, Canada, Colombia e la Rep. Dominicana campione del mondo in carica).

Maurizio Caldarelli
Informazioni su Maurizio Caldarelli 398 Articoli
Giornalista del quotidiano "Il Tirreno" di Grosseto, collabora anche con la Gazzetta dello Sport.

Commenta per primo

Lascia un commento