Play-off: cresce l’attesa per il debutto. Ecco tutti i numeri

Bologna è indubbiamente la squadra che nella regular season ha dimostrato eccellenza in tutti i reparti. E' del Rimini la miglior difesa, 27 errori. Quanto corrono i Titani: 40 basi rubate. Pirati dal braccio elastico (320 inning lanciati)

Bologna, Rimini, San Marino e Nettuno, ecco le qualificate ai play-off che da domani sera iniziano la corsa al titolo 2016. Attacco e difesa, monte di lancio e bull-pen, inning dopo inning, lancio dopo lancio. La differenza, come sempre, sta nelle performance. Per questo abbiamo voluto analizzare le "magnifiche quattro" mettendone a confronto le principali statistiche.

Bologna e San Marino, rispettivamente con .285 e .274, hanno la miglior media battuta della IBL, seguite da Rimini (.243) e Nettuno (.225). L'UnipolSai eccelle anche punti segnati e punti battuti a casa (221 e 198), tallonata sempre da San Marino e Rimini, più indietro il Nettuno. Stesso dicasi per le valide totali (341) contro le 313 della T&A. I Titani primeggiano a pari merito con i felsinei nei fuoricampo (14) ma sono però quelli che corrono di più sui cuscini (40 basi rubate). La squadra di Frignani è quella che ha ottenuto più basi su ball (213) e meno strike-out (193). E' però del Rimini la miglior difesa con solo 27 errori su 36 partite (media .980).

Il monte di lancio bolognese ha ottenuto 27 vittorie con la miglior media PGL (1.85) seguito d San marino (2.74) e Rimini (2.90). Sono 96 i punti subiti dal mound Unipol, 64 guadagnati con solo 101 basi "regalate" e altrettanti battitori affrontati, 4 fuoricampo subiti. E' del Rimini il maggior numero di strike-out messi a segno (339) contro i 282 del San Marino e anche il più elevato numero di inning lanciati (320). I lanciatori del Titano hanno concesso meno valide di tutti (234).
E' la guerra dei numeri. Il baseball, d'altronde, è uno sport di statistiche. Ma in campo, lo sappiamo, è tutta un'altra storia.

 

Clicca qui per consultare tutte le statistiche di squadra di Baseball.it

Filippo Fantasia
Informazioni su Filippo Fantasia 625 Articoli
Nato nel 1964 ad Anzio, si occupa di sport USA e in particolare di baseball, pur svolgendo a tempo pieno attività professionale come Ufficio Stampa e Relazioni con i Media italiani e internazionali. Dal 1992 collabora con Il Giornale, in precedenza ha scritto per Tuttosport, La Stampa, Il Resto del Carlino, Il Tirreno, Corriere di Rimini, Guerin Sportivo, Play-off, Newsport, Baseball International, Sport Usa, Tuttobaseball. In ambito radio-televisivo ha effettuato radiocronache e servizi per conto di diverse emittenti quali Radio Italia Solo Musica Italiana, Italia Radio, Radio Luna LT, Radio Enea etc. Ha inoltre condotto programmi e realizzato speciali per alcune televisioni locali: nel 1998 ha curato il video "Fantastico Nettuno" dedicato alla conquista dello scudetto della squadra tirrenica (di cui è stato anche capo ufficio stampa). Significative sono state anche le esperienze vissute personalmente negli USA: gli ottimi rapporti instaurati con gli uffici stampa di diversi club (in particolare dei Red Sox) e con le redazioni dei quotidiani Boston Globe e Boston Herald che gli hanno permesso di approfondire i diversi aspetti legati al baseball e alla comunicazione sui media. E' stato il primo Responsabile Editoriale di Baseball.it, incarico che ha dovuto momentaneamente abbandonare per impegni professionali, tornando poi in seguito per assumere l'incarico di Direttore Responsabile. Nell'ottobre del 1997, durante le finali scudetto, ha curato il primo “play-by-play” in diretta su Internet del baseball italiano. Nell'estate del 1998 ha svolto attività di supporto all'Ufficio Stampa del Campionato del Mondo di baseball, con ampi servizi in voce per Radio Dimensione Suono Network e RDS Roma.

Commenta per primo

Lascia un commento