Collecchio intitola il suo stadio allo storico presidente

Gianni Zinelli è stato il presidente fondatore della società. Domenica alle ore 17,00 la cerimonia di intitolazione, preceduta da una sfida di slow-pitch tra ex giocatori delle stagioni 1973 e 74

Domenica 22 maggio verrà intitolato l'impianto di via Montessori al padre fondatore del Collecchio baseball scomparso nel 2013; il consiglio della società in accordo con l'amministrazione comunale ha deciso di dedicare il complesso sportivo del quartiere Campirolo alla memoria di Giannino Zinelli.
La decisione era dovuta, ad un uomo che si è sempre prodigato e grazie al quale è stato realizzato tutto ciò che oggi esiste nel baseball collecchiese.
Zinelli, nel 1973 divenne il primo presidente del Collecchio Baseball, quasi per caso, alcuni giovani del paese, scrissero una lettera all'allora presidente del Parma Baseball, Aldo Notari, chiedendo aiuti e attrezzature per fondare una squadra in paese; Notari, collega di Zinelli, gli chiese se conosceva quei giovani; Zinelli si prese in carico la richiesta e nel giro di poco tempo aiutò quei ragazzi "impertinenti" a fondare la società del Collecchio Baseball. Presidente della Fondazione fino al 2003, per poi essere nominato Presidente Onorario sino alla sua morte avvenuta nel 2013.

Una volta costruita la prima squadra Giannino, eletto Presidente della società, non si può limitare a quella squadra di Allievi: occorre pensare al futuro: consolidare il primo gruppo di giocatori ed appassionati e seminare per le generazioni future. L'anno successivo nasce quindi la "serie D" e la squadra "Ragazzi" col passare degli anni arrivano anche i risultati sportivi, dei quali Zinelli andava particolarmente fiero come le promozioni conquistate in A1 nel 1992 e nel 1998 ed i tre titoli italiani giovanili vinti dai Preallievi nell'80, dagli Allievi nell'82, e dai Ragazzi nell'87.
Nacque la squadra di softball capace di conquistare una Coppa Italia di A2 nel softball e la promozione in ISL, campionato che vede tuttora impegnata la squadra locale.
Grazie al suo impulso, nacque un impianto così bello da ospitare alcune partite del Mondiale del 78, ad oggi sono state giocate alcune amichevoli della Nazionale e vengono svolti tutti gli anni i tornei internazionali durante il mese di agosto, che vedono impegnati centinaia di giovani atleti provenienti da tutta Europa.

Personaggio eclettico, certamente il baseball è stato il suo grande amore ma non l'unico, da giovane aveva praticato tanta atletica ed era anche un pescasportivo a livello nazionale. Era anche un cultore del dialetto, lo usava sempre, in ogni occasione. Da giovane aveva recitato in una compagnia a Lemignano che nacque grazie alle insistenze di Emilia Magnanini. Recitò davanti a Giovannino Guareschi in carcere. In seguito, per alimentare questa esperienza eccezionale, fondò la "Ciac'ra": tutti gli attori della compagnia provenivano dall'ambiente del baseball perché erano dirigenti e tecnici della squadra di Collecchio.

Riconosciuto da tutti l'impegno e la visione del movimento sportivo Collecchiese e la volontà di creare verso la gioventù ed i bambini una promozione sportiva di attività motoria salutare e di benessere di vita.
Il CONI provinciale, nel 1994 ha assegnato la Stella al Merito Sportivo di bronzo a Zinelli Giannino, per le sue qualità dirigenziali, che sono state di esempio per le future generazioni.

Oggi questo impianto è un fiore all'occhiello ed è assolutamente corretto che onori la memoria di Giannino Zinelli per sempre. Complimenti al Collecchio per quel che ha ottenuto sul campo nel
baseball e nel softball e complimenti alla città di Collecchio per aver continuato a investire sui suoi impianti.

RADUNO DI EX ATLETI/E COLLECCHIO BASEBALL E SOFTBALL
In occasione dell'intitolazione dell'impianto sportivo Baseball e Softball al Presidente Giannino Zinelli scomparso nel maggio 2013 si invitano tutti gli ex giocatori e giocatrici del Collecchio Baseball e Softball di tutte le epoche a presenziare alla cerimonia che si terrà Domenica 22 maggio 2016 alle ore 17.00 Sarà anche molto gradita e auspicata la partecipazione di tutti i presenti (con un turno di battuta ) durante la gara ricordo di slow pitch che si svolgerà sul campo da softball dalle ore 14.30 tra le formazioni del Collecchio degli anni 1973 e 1974 Chi giocava nel 1973 e nel 1974 e non è stato contattato può, per
ricevere informazioni sulla gara, telefonare in sede 0521/800943 omandare una mail a posta@collecchio-bs.it

Avatar
Informazioni su Matteo Desimoni 337 Articoli
Nato a Parma l'8 febbraio 1978, laureato all'Università di Parma in Scienze della comunicazione, con tesi di laurea "La comunicazione in una società sportiva: il caso dell'A.S.D. Baseball Parma", collaboratore della "Gazzetta di Parma", iscritto all'ordine dei giornalisti, elenco pubblicisti, dal settembre 2009. Ha collaborato nel 2005 anche con "L'informazione di Parma". Dal luglio 2009 a fine agosto 2011 ha ricoperto l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa della società A.S.D. Baseball Parma. E' l'ideatore e direttore responsabile del periodico gratuito "Baseballtime" distribuito sui campi da baseball della provincia di Parma. Ha iniziato la carriera da giocatore a 8 anni, nel 1986 nelle giovanili dell'Aran Group, poi ha militato in diverse squadre della provincia di Parma e debuttato in serie B con il Sala Baganza e in serie A2 con la Farma Crocetta nel 1998. Dal 2002 al 2008 ha allenato le giovanili di Crocetta e Junior Parma.

Commenta per primo

Lascia un commento