Impresa da primato per i Red Sox Paternò nella quinta di A

La formazion siciliana ha fatto il pieno contro la Nuova Pianorese. Nel girone B colpo grosso del Macerata, vittorioso contro il Padule. Ne approfitta il Jolly Roger per fuggire. Girone A bloccato dalla pioggia

E' dei Red Sox Paternò l'impresa della settimana nella serie A federale. I siciliani, nel quinto turno di andata hanno messo al tappeto due volte la Nuova PIanorese, capolista del girone B, con due condotte di gara diverse. Nel primo confronto i Red Sox hanno capitalizzato una buona partenza, 3-0 dopo due inning (volata di Garcia e doppio di Molina al 1° e hit di Diego Botta al 2°), e le uniche due valide concesse dal partente degli emiliani René Mazzocchi. Al resto hanno pensato i lanciatori Sciacca e Torres, che hanno limitato gli ospiti. In garadue, invece, Paternò ha sfoderato un attacco da quindici valide (4/5 Botta, 3/5 Lo Giudice) e sei concrete riprese di D'Ignoti che hanno consentito un enplein che può cambiare la stagione: tanto per comnciare i siciliani sono balzati in testa alla classifica in coabitazione con Imola che ha ottenuto un importante pareggio a Ronchi dei Legionari.
L'altro colpo grosso della giornata è quello dell'Hotsand Macerata di Paolo Minozzi, che ha steso due volte una delle regine del girone B, il Padule Sesto Fiorentino. I marchigiani, che hanno imposto un pari anche al Jolly Roger, si sono imposti grazie ai lanci di Cingolani (sei belle riprese) e Rodriguez (gara completa con 11 strike out e 8 valide): una doppietta straordinaria che lancia Macerata al secondo posto solitario alle spalle di un Pellegrini Group in grande condizione. I grossetani, sorretti da Ciarla prima e Marquez poi (nel mezzo una serie di ottimi rilievi) hanno espugnato il diamante di Viterbo: in garauno con uno shutout, il terzo di fila (andando a segno sette volte in tre riprese), poi soffrendo i laziali, trovando solo negli ultimi due inning i punti del sorpasso dopo aver combinato poco con Elvis Aliotte. Belle doppiette per Godo, che sabato prossimo sarà di scena in Maremma nel più impegnativo degli esami di maturità, e Foggia, che sembra esere uscito dal tunnel della crisi.
Nel girone A tutto è rimasto invariato A causa del maltempo: visto che si è giocata solo la prima gara di Modena sulle otto in programma.
I risultati del quinto turno
Girone A: Senago Milano United-CUS Brescia rinv.; Bollate-Cagliari rinv.; Sala Baganza – Collecchio rinv.; Modena-Oltretorrente 5-1, rinv.
La classifica: Bollate 875 (7-1); Modena 778 (7-2); Collecchio e CUS Brescia 571 (4-3); .Sala Baganza e Oltretorrente 375 (3-5); Milano Senago United e Cagliari 250 (2-6).
Girone B: New Black Panthers Ronchi dei Legionari – Redskins imola 3-1, 1-3; Castenaso – Trieste 12-6, rinv.; Red Sox Paternò – Nuova Pianorese 13-7, 3-1; Bologna Athletics-Verona 3-10, 4-3 (10°). La classifica: Redskins Imola e Paternò Red Sox 700 (7-3); Ronchi 667 (6-3); Nuova Pianorese 625 (5-3); Castenaso e Bologna Athletics 375 (3-5); Verona 333 (3-6); Junior Alpina Trieste 125 (1-7).
Girone C: Rams Viterbo-Pellegrini Jolly Roger 0-8, 1-3; Foggia- Anzio 6-4, 11-0 (7°); Potenza Picena – Godo 3-6, 3-10; Macerata – Padule 6-2, 7-4.
La classifica: Jolly Roger 800 (8-2); Macerata 700 (7-3); Godo e Padule 600 (6-4); Viterbo e Foggia 400 (4-6); .Anzio 300 (3-7); Potenza Picena 200 (2-8).

Maurizio Caldarelli
Informazioni su Maurizio Caldarelli 398 Articoli
Giornalista del quotidiano "Il Tirreno" di Grosseto, collabora anche con la Gazzetta dello Sport.

Commenta per primo

Lascia un commento