Il Consorzio Angel Service sponsor del Nettuno 2

Con la riunione operativa di sabato, è stata tracciata la strada per la prossima stagione in casa Nettuno 2. Ufficializzati staff tecnico, dirigenziale e soprattutto lo sponsor. Proprio quest'ultimo è quello che, alla luce della situazione odierna, rende solide le basi del progetto della squadra che è iscritta al prossimo campionato di Ibl.

E' stato infatti siglato un accordo triennale con il Consorzio Angel Service, una società di servizi dedicati alle aziende che opera in campo nazionale, e che vanta tra le tante anche un'importante partnership con le Ferrovie dello Stato. Con il sostegno economico che arriva da questo accordo, il Nettuno 2 sarà in grado non solo di affrontare la prossima stagione con la massima serenità, ma anche di allestire una squadra il più possibile competitiva.

"Quello che stiamo mettendo in piedi è molto importante perché puntiamo forte sulla credibilità e su un progetto a medio e lungo termine, con basi solide – ha detto il direttore sportivo Maurizio Camusila squadra affronterà l'Ibl partendo dall'ossatura della scorsa stagione, quando molti giovani hanno avuto la possibilità di esordire nella massima serie. E possiamo anche rinforzare la rosa con giocatori italiani e stranieri di livello, per i quali già ci stiamo muovendo".

Maurizio Camusi, vecchia conoscenza del baseball nettunese avendo militato nella formazione tirrenica negli anni '80, è uno dei volti nuovi a livello dirigenziale. Insieme a lui, come avevamo annunciato qualche giorno fa in anteprima, anche Stefano Bernicchia, altra vecchia gloria del batti e corri nettunese. Così come Pietro Cianfriglia, che si occuperà della formazione Cadetti e rivestirà un ruolo importante nel settore giovanile, che continuerà a rappresentare il serbatoio di riferimento per il Nettuno 2 anche nel futuro.

Sempre rispetto alle anticipazioni fornite giovedì, alla guida della squadra ci sarà Alberto D'Auria, coach della nazionale di Marco Mazzieri e tecnico di provata esperienza, coadiuvato da Massimiliano Masin in veste di pitching coach e Marco Barboni. Questo per adesso, visto che lo staff a breve sarà completato da un quarto nome. La preparazione in vista della prossima stagione partirà già intorno alla metà del mese di dicembre.

Mauro Cugola
Informazioni su Mauro Cugola 545 Articoli
Nato tre giorni prima del Natale del 1975, Mauro è laureato in Economia alla "Sapienza" di Roma, ma si fa chiamare "dottore" solo da chi gli sta realmente antipatico... Oltre a una lunga carriera giornalistica a livello locale e nazionale iniziata nel 1993, è anche un appassionato di sport "minori" come il rugby (ha giocato per tanti anni in serie C), lo slow pitch che pratica quando il tempo glielo permette, la corsa e il ciclismo. Cosa pensa del baseball ? "È una magica verità cosmica", come diceva Susan Sarandon, "ma con gli occhiali secondo me si arbitra male". La prima partita l'ha vista a quattro mesi di vita dalla carrozzina al vecchio stadio di Nettuno. Era la primavera del '76. E' cresciuto praticamente dentro il vecchio "Comunale" e, come ogni nettunese vero, il baseball ce l'ha nel sangue.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.