Prime novità a Padova in vista dell'IBL

La società veneta ha comunicato ufficialmente l'iscrizione all'IBL 2014. Programmati i lavori di adeguamento all'impianto di gioco in base agli standard federali. Previsto l'ingaggio di due lanciatori stranieri. In campo con la casa

Il Padova ha ufficializzato nei giorni scorsi la decisione di partecipare al campionato di IBL 2014 con un comunicato stampa, nel quale ha illustrato i passaggi precedenti all’iscrizione al campionato “Nella recente riunione del 18 Dicembre u.s. il consiglio direttivo del Padova Tommasin BSC ha assunto la decisione di richiedere la partecipazione al campionato di IBL 2014,richiesta subito accettata dalla Federazione Italiana Baseball e Softball”. In vista della partecipazione al massimo campionato, la società ha già programmato i lavori necessari a rendere idoneo il proprio impianto di gioco “anche a seguito delle indicazioni emerse nel corso del sopralluogo effettuato in loco il 23 Dicembre u.s. dal vice presidente federale Massimo Fochi” recita il comunicato ufficiale.

Di sicuro non verrà rivoluzionato il roster della squadra che ha dominato e vinto il recente campionato di serie A, laureandosi campione d’Italia e la Coppa Italia di categoria. In linea con una politica oculata, il sodalizio veneto ha infatti deciso di confermare “in toto il parco giocatori” del 2013. Tuttavia, prosegue la nota, “Sono già note un paio di defezioni: per motivi di lavoro l'esterno Pietro Campesato e l'interno Michele Sartori non faranno parte della nuova squadra”

A questo proposito la dirigenza padovana è già al lavoro per  rinforzare il roster, innanzitutto con l'acquisizione di un paio di lanciatori stranieri”

Per il momento, stante le diverse trattative in corso, non è possibile entrare nei dettagli, a maggior ragione considerando la situazione dei prestiti in essere nel 2013, che rappresenta una variabile di non poco conto.

Per chiarezza, nel comunicato della società è poi stato inserito l’elenco dei giocatori confermati:
CHAPELLI Laidel Jimenez (OF),
CREPALDI Enrico (LHP),
DE LAZZARI  Marco (2B),
FACCINI  Giovanni (RHP),
GIACOMAZZI  Pierangelo (OF),
MANIERO Massimo (1B),
MARTIN Levi (C/2B),    
MEDINA Jesus Alberto (2B/RHP) (Venezuela, ASI),
MOCCIA Gianluca (SS/1B),
PACINI  Filippo (3B),
PESTANA Reinaldo Leandro (C) (Venezuela),
SARTORI Massimiliano (SS),
SCIACCA Giuseppe (OF),
SGUASSERO Carlo (OF),
TONELLATO Matteo (OF/RHP).

Per quanto riguarda il settore tecnico – prosegue la nota della società – viene riconfermato l’ingaggio del californiano Khelyn Smith (a Padova da 6 stagioni) che collaborerà con lo staff dei coach italiani (Gianni Boldrin, Marco d'Arcais, Mauro Paparone, Marco De Lazzari); è anche già previsto l'arrivo di un pitching-coach di spessore ed esperienza.”

"Con l'occasione – si conclude – la squadra adotterà i colori ufficiali della città di Padova (bianco-rosso), dismettendo la storica, tradizionale divisa giallo-verde."

Avatar
Informazioni su Matteo Desimoni 337 Articoli
Nato a Parma l'8 febbraio 1978, laureato all'Università di Parma in Scienze della comunicazione, con tesi di laurea "La comunicazione in una società sportiva: il caso dell'A.S.D. Baseball Parma", collaboratore della "Gazzetta di Parma", iscritto all'ordine dei giornalisti, elenco pubblicisti, dal settembre 2009. Ha collaborato nel 2005 anche con "L'informazione di Parma". Dal luglio 2009 a fine agosto 2011 ha ricoperto l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa della società A.S.D. Baseball Parma. E' l'ideatore e direttore responsabile del periodico gratuito "Baseballtime" distribuito sui campi da baseball della provincia di Parma. Ha iniziato la carriera da giocatore a 8 anni, nel 1986 nelle giovanili dell'Aran Group, poi ha militato in diverse squadre della provincia di Parma e debuttato in serie B con il Sala Baganza e in serie A2 con la Farma Crocetta nel 1998. Dal 2002 al 2008 ha allenato le giovanili di Crocetta e Junior Parma.

Commenta per primo

Lascia un commento