Ciao babbo…

Stamani a Milano se n'è andato Fabrizio Masini, un grande uomo del nostro baseball…

Ciao babbo… Hai lottato più dei Boston Red Sox, che rimontarono da 0-3… Tu ne ha rimontate quattro di operazioni, la quinta è stata più forte di te, ma hai giocato alla grande… Fabrizio Masini è stato, oltre che un padre straordinario, un grande uomo del baseball italiano. Su questo non ho dubbi. Ha fatto il massimo per aiutare questo sport a crescere, ha dato la sua mano sempre spinto dalla passione, senza mai chiedere un soldo per dare il suo contributo. È stato una delle anime del Grosseto, l'ha sempre seguito, in casa e in trasferta, nonostante da oltre 30 anni non abitasse più in Maremma. Ha raccontato storie, personaggi, sempre con lealtà. Sfido a trovare un giocatore o un allenatore del nostro baseball che ne parli male. Mio padre forse non era un esperto così tecnico, lui non sfoderava chissà quali termini, ma era uno vero. Era un rompi coglioni, ma nessuno, anche criticato aspramente, potrà mai dire che non fosse sincero, che non dicesse le cose in faccia. E soprattutto le poteva dire perchè lui era sempre presente, non giudicava dai tabellini… Mio padre – e qui si arrabbierà perchè non voleva mettere in giro la voce – ha aiutato il baseball italiano e soprattutto il Grosseto. Talmente tifoso da pagare di tasca propria alcune cure di Jairo Ramos o Kelly Ramos, perchè la società non ce la faceva. Fino a qualche anno fa faceva due abbonamenti, uno per mio nonno e l'altro per lui, anche se ovviamente non lo utilizzava. Mio padre era il Grosseto, era sempre al tavolo con i giocatori nel post partita a commentare, ad ascoltare, non pontificare. Ci sarebbero tante altre cose da dire, ma ora le dita non ce la fanno più. Mi mancherai, ma mancherai a tutti, con la pistola misura lanci che faceva invidia a tutti. Se avessi avuto una casacca, andrebbe ritirata. Ciao babbo, da lassù il binocolo ti servirà ancora di più…

 

I funerali si svolgeranno mercoledì 31 ottobre presso la chiesa San Francesco a Grosseto alle ore 15. Per chi volesse porgli un saluto a Milano, invece, oggi, martedì 30, presso la sua abitazione in Via Pisacane 36. 

Avatar
Informazioni su Federico Masini 266 Articoli
Nato il 28 marzo del 1979 a Grosseto, Federico risiede a Legnano dove lavora per la redazione milanese del quotidiano sportivo Tuttosport. Giornalista professionista, collabora con la testata torinese dal marzo del 2006 e dal 2009 è corrispondente, seguendo principalmente gli eventi delle squadra di calcio della città meneghina, Inter e Milan. In passato ha lavorato pure con Il Giorno (dove ha seguito le vicende delle formazioni lombarde di baseball e softball) e Libero, mentre tuttora collabora ogni tanto con Il Tirreno dove può sfogare la sua passione per il baseball seguendo le partite in casa e, soprattutto, in trasferta del Bbc (ha raccontato le partite anche per una radio locale). Collabora con Baseball.it dalla sua nascita, seguendo le vicende del Grosseto e curando, a volte, l'aspetto statistico dell'Italian Baseball League.

Commenta per primo

Lascia un commento