Lutto ad Anzio, morto Stefano Pineschi

Aveva solo 41 anni ed aveva giocato nelle giovanili come interbase e seconda base, il padre Umberto è stato uno dei dirigenti storici della società tirrenica

E' morto ieri a soli 41 anni Stefano Pineschi, figlio dello storico dirigente dell'Anzio Umberto. L'estate scorsa aveva scoperto una terribile malattia, contro la quale ha lottato fieramente fino all'ultimo. Stefano, nell'Anzio, aveva fatto tutta la trafila delle giovanili, ricoprendo il ruolo di interbase e seconda base, quindi aveva militato in serie C con i Pirati vincendo il campionato del 1997. Tra le sue grandi passioni anche quella per le moto. Lascia la moglie e due splendidi bambini. Le esequie saranno celebrate domani mattina alle 10,30 presso il centro ecumenico internazionale di Lavinio. A Umberto e tutti i familiari le nostre condoglianze.

Commenta per primo

Lascia un commento