Reggio Emilia comanda, dietro grande equilibrio

Nella prima giornata di ritorno doppietta della Crocetta su Cus Messina che aggancia l'Arezzo alle spalle della Palfinger. Seguono, ad una gara di distanza, Anzio e Roma

Nella prima giornata di ritorno si conferma il grande equilibrio nel girone B della Serie A Federale. Alle spalle della capolista Palfinger, che ha osservato un turno di riposo, c’è bagarre con la Crocetta che, grazie alla doppietta casalinga sul Messina, aggancia in seconda posizione l’Arezzo. I toscani nel match clou della giornata si sono divisi la posta con l'Anzio. I tirrenici restano staccati di una partita dalla coppia in seconda posizione e sono in compagnia della Roma, fermata sul pari in casa dal Sala Baganza. In coda solitario il Poviglio con due sole vittorie.

Asd Anzio B.C. – Bancaetruria Bsc Arezzo 7-8 / 5-4
Al “Reatini” l’Arezzo si conferma la squadra più forte del girone in battuta, ma l’Anzio con due grandi reazioni dimostra di poter dire la sua per il secondo posto.
Nella gara pomeridiana gli aretini toccano duro Rodà e si portano sull’8 a 1 al 6°. Negli ultimi tre attacchi gli anziati accorciano le distanze e all’ultimo attacco con basi cariche e due out sulla battuta in diamante di Colaianni Bindi commette un errore, l’Anzio segna il settimo punto ma Scerrato viene eliminato nella corsa a casa. Sul monte vittoria per Bosi e salvezza per Petruzzelli. Gli anziati sprecano molto in attacco con dieci rimasti in base con tre doppi giochi e un triplo gioco subiti. Sul triplo gioco linea di Origlia sul seconda base che assiste in prima e poi Scorziello si fa trovare fuori base in seconda. Nei box fuoricampo per l’aretino Javier e per l’anziate Nestore Morville.
Nella gara serale all’Anzio riesce la rimonta e sotto 4 a 2 al 9° segna tre punti sul rilievo Martin Perez e si aggiudica l’incontro. Vittoria sul monte per il veterano Mario Sangilbert. Tomassi e Perez Silfa tengono a bada le mazze avversarie, il primo scende al 6° dopo aver subito due punti, il secondo lascia il monte dopo sette riprese con la squadra avanti. In attacco per Arezzo bene Bosi e Sforza con 3 su 4 e Di Mattia con un triplo, mentre per l’Anzio 2 su 3 per Romolo Salciccia, due punti battuti a casa per il giovane Roberto Colaianni, mentre la valida del successo la realizza Gregory Del George.

Farma Ascensori Crocetta – Cus Messina Asd Laghi di Ganzirri 15–5 (7°) / 2 – 1
In gara uno il Crocetta con un big inning da 11 punti al 3°, dopo aver segnato quattro punti nelle prime due riprese, chiude l’incontro. Per gli isolani sconfitta per Torres, che regge 2.1, vittoria invece per Gradali che in cinque riprese concede solo cinque valide. Nei box molto bene Tonelli e Fanfoni con 3 su 4.
Ben più equilibrata la gara riservata ai lanciatori stranieri con la vittoria del Crocetta, 2 a 1, decisa con un punto al 9°. E’ di Bettati il punto vittoria, valida a destra, rubata e a casa sulla valida a destra di Fontana. Sul monte vittoria per il rilievo Montes, che ha rilevato al 9° il partente Santos, sconfitta per il messinese Nieves.

Acotel Urbe Roma – E-Tecno1/Fontana Sala Baganza 14-4 (8°) / 0-11 (8°)
I capitolini spinti da Vincenzo D’Addio, che nei box chiude con 3 su 4 con due doppi e tre punti battuti a casa, vincono prima del limite la gara pomeridiana. Già al 1° i romani dopo quattro punti segnati fanno scendere il partente La Rocca, che sarà rilevato prima da Fornasari e poi da Pizzarotti. Vittoria sul monte per Ularetti che in sei riprese concede cinque valide con nove strike-out e poi viene rilevato dal rientrante Mauro Salciccia.
Nella gara serale gli ospiti hanno una prova d’orgoglio e vincono prima del limite spinti dalla buona prova sul monte di Waters, quattro valide subite nel complete game, e in attacco di Federico Comelli, che ha chiuso con 3 su 4 con un doppio e quattro punti battuti a casa. Altra sconfitta per Florian a cui non bastano dieci strike out per domare le mazze avversarie.

Heila Poviglio Baseball – Comcor Engineering Modena 6-8 / 1-1 sosp. oscurità
L’oscurità ferma il Modena che in caso di vittoria in gara due, sospesa sull’1 a 1, aggancerebbe in classifica Anzio e Roma.
In gara uno a Poviglio i modenesi hanno la meglio ribaltando il risultato grazie ai quattro punti segnati al 9°. Gara equilibrata per due terzi con quattro punti per parte. Al 7° Poviglio mette la testa avanti segnando due punti con la base a Hernandez e i doppi di Ferrua e Latte. All’ultimo attacco Modena passa, con due out doppio di Orlandini, base a Pandolfi e a Natera, poi singolo di Ferioli e due punti battuti a casa e un altro singolo di GIbertini per altri due punti portati a casa. Sul monte vittoria per Pritoni e sconfitta per Giovanardi entrato al 9°. Nei box da segnalare il solo homer di Hernandez al 3° e la prestazione di Gibertini che con 2 su 5 ha portato a casa ben cinque punti.

Avatar
Informazioni su Francesco Cenci 77 Articoli
Esperto di tennis, Francesco entra a Baseball.it grazie all'amicizia di Giovanni Del Giaccio collega della rivista "Il Granchio" di Anzio, con cui collabora da sei anni occupandosi dell'Anzio baseball. Dopo venti anni passati sui campi da tennis, raggiungendo buoni risultati, appende la racchetta al chiodo per problemi di lavoro. Da quattro anni lavora nel caotico e frettoloso mondo del cartone.

Commenta per primo

Lascia un commento