Il Grosseto è fatto: qualche ragionamento…

Per il manager roster corto, ma sulla carta ottimo monte di lancio e difesa quadrata. In fase di studio l'ordine del lineup. Da oggi attese novità importanti sullo sponsor principale

Giorni decisivi per la stagione 2011 del Bbc Grosseto: nel weekend la conferma dell'arrivo dell'ultimo straniero, Luis Maza, oggi o domani sarà comunicato il nome del main sponsor che si affiancherà al Monte dei Paschi che ha fortemente ridotto il suo investimento.
A questo punto si può dare un volto complessivo alla squadra. Certamente se tutti i nuovi arrivi confermeranno i numeri per i quali sono stati scelti il Grosseto potrà puntare a uno dei quattro posti per i playoff. Il vero problema dei maremmani è però il roster molto corto, ma abbiamo visto in vari campionati che una squadra, se trova la giusta formazione e non subisce infortuni, può tranquillamente puntare in alto vista la brevità della stagione.
Il tecnico Enrico Vecchi potrà contare su un monte di grande spessore, certamente il reparto che dà maggiore fiducia in casa biancorossa. Come partenti il manager avrà Granado, Cooper e De Santis; dal bullpen potranno dare una mano Marcos Carvajal nella partita dello straniero, Yovani D'Amico nella prima e seconda partita e poi Oberto (che torna dopo una stagione persa completamente per un incidente), Luciani, Cappuccini, Starnai, Badii e forse il giovanissimo nettunese Morellini.
Per il ruolo di ricevitore se la giocheranno Gasparri e Bischeri. Molto probabilmente Bischeri, che può giocare tranquillamente anche in prima base (mentre Gasparri difficilmente copre un altro ruolo difensivo), giocherà una sola partita dietro il piatto, mentre il suo compagno le altre due e nella terza farà il designato. In prima, oltre a Bischeri, potrà giocare Cappuccini, Bittar e forse Johnny Carvajal. In seconda e terza non sembrano esserci dubbi con Vaglio e Sgnaolin. All'interbase sarà utilizzato Maza anche se il venezuelano potrà essere utile in quasi tutti gli altri ruoli ad eccezione del catcher, in caso di necessità. Esterni saranno Perez, Andrea De Santis e Carvajal con i possibili inserimenti di Mazzanti e Cappuccini. Purtroppo il Bbc non potrà schierare fino alla terza o quarta giornata Andrea De Santis, reduce da un'operazione al ginocchio, per cui Mazzanti e Cappuccini avranno la possibilità di giocare sia all'esterno che come dh. Pronti a dare il loro contributo i ricevitori Sonnacchi e Biscontri, oltre ad altri giovani della Ibl 2 che potranno essere chiamati di volta in volta in prima squadra (ancora in bilico i nettunesi Lionetti e Di Donno).
Proviamo anche ad azzardare due ipotesi di ordine di battuta a regime, anche se è tutto da verificare in primis il rendimento di Maza.
Quasi certamente Vecchi posizionerà come leadoff il giovane, ma ormai esperto, Vaglio, dietro a lui potranno essere seguite due vie. Una che punta ad un lineup più profondo e una più aggressiva. Nel primo caso potremmo vedere Bischeri secondo e poi Maza, Carvajal, Perez, Gasparri, Mazzanti, Sgnaolin e De Santis. Nel secondo, dopo Vaglio, toccherebbe a Maza, quindi Perez, Carvajal, Gasparri, Bischeri e poi Mazzanti, Sgnaolin e De Santis.
Le prime indicazioni le avremo nelle amichevoli contro il Nettuno in casa il 2 aprile e in trasferta il 9. Per concludere, un'altra buona notizia per il Grosseto: la squadra potrà contare durante la settimana e nelle partite in casa sul massaggiatore Massimo Baldi, mentre in trasferta ci sarà un suo collaboratore.

Fabrizio Masini
Informazioni su Fabrizio Masini 59 Articoli
Fabrizio Masini è nato a Grosseto, ma ha vissuto a Milano per oltre ormai 25 anni. Ha seguito il baseball come hobby per Il Tirreno e Radio Rbc Grosseto (prima radiocronaca nel 1978, per alcuni anni in coppia con il figlio Federico). I primi articoli risalgono al 1971. Ha seguito i 4 Mondiali in Italia, vari Europei (dal vivo gli ultimi due vinti a Parigi e soprattutto a Stoccarda nell'estate 2010), il World Baseball Classic del 2006 in Florida e tutti i campionati per oltre 40 anni. Ha commentato gli avvenimenti più importanti avvenuti in Italia per la Rai, TMC, Radio Rai e due tv private grossetane anche con Everardo Dalla Noce e Giancarlo Mangini. Fabrizio Masini è scomparso prematuramente a Milano il 29 ottobre 2012.

Commenta per primo

Lascia un commento