L’Anzio si prepara per la trasferta di Verona

Il lanciatore Valerio Rodà, il più vincente della serie A2, ha ben chiaro ciò che serve per fare bene: "Adesso comincia un altro campionato e ci vogliono gli attributi per vincere"

Ad Anzio la parola chiave è dimenticare quanto di buono fatto nella regular season e tuffarsi nei play-off. “Adesso comincia un altro campionato e ci vogliono gli attributi per vincere”. Queste sono le parole del lanciatore Valerio Rodà, che senza usare mezzi termini fa capire che non c’è più tempo per giocare e che ogni partita sarà decisiva. Nella semifinale dei play-off l’Anzio sabato (gara uno la mattina, gara due il pomeriggio) se la vedrà con il Verona, che dopo il recupero con il Paternò ha chiuso la stagione al secondo posto.
“Stavo dando uno sguardo alle medie d’attacco dei veronesi, hanno qualche bravo giocatore, ma sono tranquillamente alla nostra portata. Come lanciatore per la gara serale hanno Bruera, è bravo e l’abbiamo incontro l’anno scorso quando giocava con l’Avigliana insieme al nostro Mondino. Se giochiamo come abbiamo giocato durante tutto il campionato ce la possiamo fare”. Per quanto riguarda la promozione in A1, ci credete? “Ci dobbiamo credere e giocarci tutto sul campo. Dobbiamo vincere una partita per volta, senza avere fretta”.
Valerio Rodà è uno dei più forti e affidabili lanciatori della serie A2. In tutte le sue stagioni disputate in questo campionato, 2004 con Reggio Emilia, 2005, 2007 e 2008 con l’Anzio, ha sempre chiuso in doppia cifra come numero di vittorie. Purtroppo quest’anno, a causa di un infortunio che lo ha messo fuori causa per un lungo periodo, si è dovuto fermare a sette vittorie, in pratica tutte quelle in cui ha fatto il partente, per lui anche una salvezza. “Adesso ho recuperato del tutto dall’infortunio e non ci dovrebbero essere problemi per finire la stagione, almeno spero. Non si è sentita la mia mancanza durante la stagione regolare perché Mauro Salciccia è andato alla grande e ha vinto nove partite”.
Per la trasferta di Verona il manager Carlo Morville avrà tutti a disposizione, eccezion fatta per l’interbase Patrizio Piraino, che non sarà disponibile in gara uno poiché deve scontare la terza e ultima giornata di squalifica.

Avatar
Informazioni su Francesco Cenci 77 Articoli
Esperto di tennis, Francesco entra a Baseball.it grazie all'amicizia di Giovanni Del Giaccio collega della rivista "Il Granchio" di Anzio, con cui collabora da sei anni occupandosi dell'Anzio baseball. Dopo venti anni passati sui campi da tennis, raggiungendo buoni risultati, appende la racchetta al chiodo per problemi di lavoro. Da quattro anni lavora nel caotico e frettoloso mondo del cartone.

Commenta per primo

Lascia un commento