Tegola in casa Fortitudo. Si infortuna Marco Nanni

Rottura del tendine d'achille per il manager biancoblù che domani sarà operato – In attesa del main sponsor, la società bolognese si affida ai giocatori italiani – Ufficioso l'arrivo del pitcher Ribeiro

Brutta notizia per la Fortitudo Bologna. Durante l'allenamento di sabato pomeriggio il manager Marco Nanni si è procurato la rottura del tendine d'achille e molto probabilmente verrà sottoposto ad intervento chirurgico lunedì mattina.
Piove quindi sul bagnato in casa biancoblù. La società, che lo scorso anno ha costruito una formazione capace di imporsi durante la regular season e che si è aggiudicata la Coppa Italia, è infatti ancora in attesa di conoscere il nome dello sponsor della prossima stagione così da pianificare il budget 2009.
Dopo aver rinunciato a Manuel Gasparri e Riccardo Paoletti, la Fortitudo conta di affidarsi allo zoccolo duro dei giocatori italiani ai quali si sono aggiunti l'interbase Juan Infante (nel 2006 con l'Orel Anzio) e il pitcher Alessandro Ularetti che ha disputato lo scorso campionato in A2 con il Latina. I due giocatori fanno così parte del roster 2008 con l'eccezione di Delgado, intenzionato a ritirarsi, ma con il pieno recupero di Daniele Frignani, dopo il calvario che lo ha limitato per l'intera scorsa stagione.
Sul monte di lancio si registrano le conferme di Cody Cillo, Fabio Betto, Fabio Milano oltre all'innesto di Ularetti.
Matteo D'Angelo probabilmente sarà a disposizione nella fase finale del campionato in funzione degli impegni sportivi e scolastici d'oltreoceano, mentre non ci dovrebbero essere problemi per il ritorno di Christopher George anche se dipenderà dalla specializzazione da pompiere per il quale il pitcher fortitudino sta studiando negli Stati Uniti.
Silenzio assoluto invece sugli stranieri. Ad eccezione delle riconferme dei visti per l'esterno Richard Austin, che ha comunque richiesto un ritocco dell'ingaggio, e del pitcher Jesus Matos, la società biancoblù cercherà sul mercato, conti permettendo, un utility ed un esterno anche in funzione della condizione fisica di Lino Connell che paga ancora un infortunio al menisco.
Bocche cucite dei dirigenti anche sulle voci degli scorsi mesi sull'arrivo di Ribeiro Perez, lanciatore venezuelano con passaporto portoghese che lo scorso anno ha disputato il campionato spagnolo nelle file del Viladecans. L'accordo di massima è stato raggiunto ma manca l'ufficializzazione legata sempre alla voce "sponsor".
Sul fronte extrasportivo da segnalare infine il completo rifacimento dei sottotribuna del Gianni Falchi che hanno costretto la Fortitudo, detentrice della Coppa Italia, a disputare il girone dell'European Cup a Matino, in provincia di Lecce. I lavori di ristrutturazione consentiranno di ampliare i locali di servizio nonchè di creare i nuovi spogliatoi per il passaggio dei giocatori e degli arbitri direttamente in campo. Sarà inoltre modificato il monte di lancio e il "warning track" e si cercherà di mettere a norma la recinzione così da poter rientrare negli impianti che ospiteranno i Mondiali di settembre.

Informazioni su Alessandro Labanti 936 Articoli
Webmaster e responsabile del dominio Baseball.it

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.