Aragua si conferma Campione del Venezuela

Le Tigres ancora "corsare" a Caracas, battuti i Leones per 7-3 in gara sette – Decisivo il fuoricampo di Tolbert (Twins), lanciatore vincente Victor Moreno – Aragua punta adesso alle Caribbean Series 2009

Trionfa Aragua nella finalissima della Winter League venezuelana 2009. Le Tigres hanno battuto 7-3 alla settima e decisiva partita i Leones di Caracas conquistando l'ottavo titolo della loro storia, il terzo consecutivo.
Grande partita giocata dalle Tigri, ad iniziare dal partente Jeff Farnsworth che per due inning metteva il bavaglio a battitori del calibro di Guzman, Cabrera, Melian e Scutaro, due riprese senza concedere niente e sei uomini affrontati.
A sorpresa i Leones affidavano la partenza a Juan Gutierrez che veniva toccato duro al secondo inning, con due uomini in base, dall'interno dei Minnesota Twins, Matt Tolbert, che spediva la palla oltre la recinzione, e su un singolo di Rene Reye arrivava anche il 4-0.
L'avvio aggressivo dei Tigres era un pugno nello stomaco per Caracas che solo nel quarto e quinto inning, sui rilievi Bazardo e Pino, riuscivano ad accorciare le distanze con due punti a casa. Troppo poco per impensierire Aragua che nell'ottavo attacco incrementava il bottino su un singolo di Luis Maza che portava il risultato sul 6-2.
Per le Tigres salivano sul monte prima Victor Moreno, che risulta il vincente, poi McLeane e Rincon per la chiusura della partita.
Al nono un punto per parte a fissare il finale sul 7-3. Aragua fà festa e conferma il titolo e rappresenterà il Venezuela nelle Caribbean Series 2009.

Avatar
Informazioni su Giovanni Colantuono 80 Articoli
Nato a Nettuno nell'aprile del 1969, Giovanni Colantuono vive nella cittadina del litorale tirrenico insieme alla moglie Clara e ai suoi due figli: Christian, il più grande, gioca nelle giovanili del Nettuno, mentre Sabrina, la più piccola, è appassionata di danza ma segue anche lei assiduamente le partite in diamante. Da sempre appassionato di baseball, inizia la sua carriera giornalistica nell'emittenza televisiva privata. E' stato curatore e conduttore di "Casabase", un settimanale dedicato al massimo campionato di baseball andato in onda tra il 1991 ed il 1995, periodo in cui collabora anche con il settimanale locale "Il Granchio" ed il quotidiano "Il Tempo". Con la testata romana ha collaborato per diversi anni essendone anche inviato alla Coppa dei Campioni nel 1991 a Parigi e nel 1992 a Rotterdam. Per GTV, emittente locale della provincia di Roma, ha curato e condotto numerosi programmi sportivi come "Il Nostro Sport" che trattava di discipline come rugby, pallanuoto, volley e pallacanestro, "Dimensione Sport Giovani" che si occupava dei settori giovanili delle numerose società sportive della provincia di Roma. E' stato inoltre radiocronista di Idea Radio Nettuno con cui ha raccontato gli scudetti vinti dal Nettuno negli anni '90. Il giornalismo è sempre stata la sua grande passione che ha appagato con le numerose collaborazioni con testate nazionali e locali, ritagliando spazi di tempo dal suo lavoro in una multinazionale americana. Autore di due film dedicati a due importanti successi: "Parigi, il Nettuno sul trono d'Europa" dedicato alla conquista della terza Coppa dei Campioni del Nettuno e "Italia campione d'Europa a Nettuno" dedicato alla vittoria degli Europei della Nazionale di Silvano Ambrosioni nel '91 allo Steno Borghese di Nettuno. Hobby preferiti la lettura ed... i videogiochi sul baseball, naturalmente. Dal 2008 è addetto stampa del Nettuno BC: "Curare l'ufficio stampa di una società così gloriosa è per me motivo di grande onore, soprattutto perchè per un nettunese - ricorda Colantuono - il Nettuno BC è una cosa che ti scorre nelle vene".

Commenta per primo

Lascia un commento