In Olanda via ai playoff, per Kinheim rischio europeo

Scattano le semifinali della Hoofdklasse con i campioni del Corendon opposti ai Minolta Pioniers ed il Door Neptunus contro l'L&D Amsterdam – La CEB potrebbe punire il Kinheim per aver disertato le Final Four di Barcellona

Con due sfide incrociate al meglio dei 5 incontri tra la prima e la quarta classificata e la seconda contro la terza, scattano anche in Olanda i play-offs della Hoofdklasse. Cominceranno giovedì sera, a pochi giorni dalla prima "Final Four" di Barcellona, in concomitanza con quanto accade in altri paesi dell'Europa settentrionale dove stanno ormai entrando nel vivo sia i campionati nazionali che le competizioni minori.
Semifinali al via con il Corendon Kinheim (che ha vinto la Coppa Campioni 2007 e la European Cup 2008) ed il Neptunus (campione europeo nel 1994, 19696, 2000, 2001, 2002, 2003 e 2004) che ospiteranno in casa rispettivamente Amsterdam and Pioniers.
Mentre in Spagna lo scorso weekend i padroni di casa catalani, Nettuno, Grosseto e San Marino si contendevano il titolo di regina d'Europa per club, in Olanda si concludeva la regular season. Il Kinheim ha conquistato il primo posto in classifica grazie al 6-0 inflitto sabato allo Sparta/Feyenoord e con il Neptunus subito dietro in virtù del successo per 10-0 sui Pioniers ottenuto domenica.
I campioni in carica del Corendon Kinheim (che si sono imposti in Europa nelle ultime due edizioni) ospiteranno in gara-1 i Konica Minolta Pioniers al Pim Mulier Stadium di Haarlem, mentre a Rotterdam il DOOR Neptunus riceverà L&D Amsterdam al Familie Stadium.
Ma ad Haarlem sono preoccupati non tanto per i playoffs ma per una possibile mazzata da parte della CEB. A quanto pare infatti la European Cup 2009 (in programma ad Aprile) potrebbe non vedere la partecipazione proprio del Kinheim poiché la federazione europea intenderebbe sospenderlo per aver disertato le "Final Four" di Barcelona. Il Corendon ovviamente si difende dicendo che c'era una regular season che si stava concludendo, con la griglia dei playoff tutta da stabilire e con gare da giocare fino a metà ottobre.
D'altronde il calendario della Hoofdklasse era stato fissato in largo anticipo dalla federazione olandese, la KNBSB, mentre la CEB aveva schedulato la fase finale della European Cup molto più in là e comunque troppo tardi per poter cambiare il programma iniziale del torneo orange.
Non solo. Il Kinheim ha dato anche 7 giocatori alla nazionale olandese che ha partecipato alle Olimpiadi di Pechino (3 giorni dopo dalla cerimonia di chiusura si sono rituffati nel torneo nazionale), senza quindi nessuna possibilità di poter aggiustare il calendario del campionato.
Non c'è stato ovviamente nessun problema per le squadre italiane e per il Barcellona che hanno completato per tempo i rispettivi tornei nazionali. Mentre in alcuni paesi, oltre l'Olanda, come Francia, Germania, Belgio, Svezia, Repubblica Ceca, si sta ancora giocando.

Informazioni su Pim Van Nes 277 Articoli
E' corrispondente dall'Olanda per Baseball.it e per Mister-Baseball.com. ma segue le vicende del baseball e softball italiano anche per i siti olandesi Honkbalsite.com e Softbalsite.com. In passato, Pim Van Nes ha collaborato con la testata "Tuttobaseball" e con le riviste olandesi "Inside" e "Honkbal en Softbal Nieuws". Nel biennio 1984-1985 ha contribuito all'Enciclopedia del Baseball di Giorgio Gandolfi e Enzo Di Gesù realizzando uno speciale di 5 pagine sulla storia del baseball in Olanda. Tra il 1982 e il 2005, ha svolto la sua attività professionale presso le Ambasciate olandesi di Parigi, Kuwait City, Cairo, Algeri, Rabat, Ankara e Dubai.  

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.