Fuoricampo sì o no? La moviola scende in diamante

L’instant replay debutta domani ad Oakland, Los Angeles e Chicago, da venerdì in tutte le partite della American e della National League – Uso per il momento limitato alle decisioni sugli homerun

nDopo il basket, il football e l'hockey anche il baseball comincerà ad adottare, seppur in modo limitato, l'instant replay. Un cambiamento epocale quello della moviola in diamante, annunciato dal Commissioner Bud Selig in persona, che interesserà, a partire da domani, tre partite di Major League: Oakland Athletics – Minnesota Twins al McAfee Coliseum, Los Angeles Angels of Anaheim – Texas Rangers all'Angel Stadium e Chicago Cubs – Philadelphia Phillies al Wrigley Field. Poi da venerdì tale tecnologia verrà estesa a tutte le partite in programma. n

n

nL'utilizzo del replay, che era stato approvato lo scorso novembre dai General Manager con 25 voti a favore e 5 contrari, sarà però circoscritto alle decisioni sui fuoricampo, per stabilire quindi se validi, in zona foul, o se eventualmente sono stati oggetto di interferenze da parte di qualche tifoso. La decisione di rivedere l'azione "incriminata" spetterà all'arbitro capo che dovrà anche giudicare, in via definitiva, se la chiamata era corretta o meno. "Il sistema garantirà che vengano prese le decisioni giuste sugli home run e non causerà significativi ritardi alle partite" ha sottolineato Selig. n

n

nPraticamente, tutte le partite verranno monitorate da un esperto tecnico e da un arbitro "supervisor", o da un ex-arbitro, presenti negli uffici di New York della Major League Baseball Advanced Media. In ogni stadio, nei pressi dei dugout o degli spogliatoi degli arbitri, sono stati installati monitor televisivi e collegamenti telefonici diretti con la sede della MLB. Se l'arbitro capo stabilisce che è il caso di utilizzare l'instant replay, chiamerà il tecnico che invierà il filmato direttamente allo stadio. L'arbitro "supervisor" o l'ex-arbitro non avranno comunque nessun collegamento con gli umpire in diamante. n

n

nSarà lo staff arbitrale in campo, e in primis l'arbitro capo, a rivedere l'azione e a decidere se la chiamata effettuata era evidentemente corretta o deve essere modificata. A nessun club sarà permesso di contestare la scelta di utilizzare la moviola. Giocatori, manager o coach che dovessero protestare saranno sanzionati come nel caso di contestazione su ball e strike. n

n

Informazioni su Filippo Fantasia 656 Articoli
Nato nel 1964 ad Anzio, si occupa di sport USA e in particolare di baseball, pur svolgendo a tempo pieno attività professionale come Ufficio Stampa e Relazioni con i Media italiani e internazionali. Dal 1992 collabora con Il Giornale, in precedenza ha scritto per Tuttosport, La Stampa, Il Resto del Carlino, Il Tirreno, Corriere di Rimini, Guerin Sportivo, Play-off, Newsport, Baseball International, Sport Usa, Tuttobaseball. In ambito radio-televisivo ha effettuato radiocronache e servizi per conto di diverse emittenti quali Radio Italia Solo Musica Italiana, Italia Radio, Radio Luna LT, Radio Enea etc. Ha inoltre condotto programmi e realizzato speciali per alcune televisioni locali: nel 1998 ha curato il video "Fantastico Nettuno" dedicato alla conquista dello scudetto della squadra tirrenica (di cui è stato anche capo ufficio stampa). Significative sono state anche le esperienze vissute personalmente negli USA: gli ottimi rapporti instaurati con gli uffici stampa di diversi club (in particolare dei Red Sox) e con le redazioni dei quotidiani Boston Globe e Boston Herald che gli hanno permesso di approfondire i diversi aspetti legati al baseball e alla comunicazione sui media. E' stato il primo Responsabile Editoriale di Baseball.it, incarico che ha dovuto momentaneamente abbandonare per impegni professionali, tornando poi in seguito per assumere l'incarico di Direttore Responsabile. Nell'ottobre del 1997, durante le finali scudetto, ha curato il primo “play-by-play” in diretta su Internet del baseball italiano. Nell'estate del 1998 ha svolto attività di supporto all'Ufficio Stampa del Campionato del Mondo di baseball, con ampi servizi in voce per Radio Dimensione Suono Network e RDS Roma.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.