New York e Chicago, croce e delizia

Le franchigie della Grande Mela sembrano soffrire molto in questa prima parte della stagione, mentre quelle della “Windy City” sembrano volare – Los Angeles Angels of Anaheim ed Oakland A’s di nuovo avversarie

Chicago e New York: come direndalle stelle alle stalle. La "Wind City" sta vivendo un momento d'oro con le suendue squadre, Cubs e White Sox, in testa alle rispettive Central Division.
nNella AMERICAN LEAGUE, i White Sox si sono ripresi in fretta dalla serienpersa malamente (3 sconfitte ed 1 vittoria) contro i Devil Rays e sono ad unnpasso dallo sweep sui Royals, diretti avversari nella Division. Il vantaggionsui Minnesota Twins, contro i quali giocheranno la maxiserie casalinga (4 gare)nda domani, è di una sola partita e mezzo, ma la squadra di Ozzie Guillen sembranessere tornata quella solida e compatta del 2005.
nNella NATIONAL LEAGUE, i Cubs non sono da meno: dopo due sweepnconsecutivi in casa (3 vittorie sui Dodgers e 4 sui Rockies), i "North Siders"nsono andati vicino al terzo a San Diego dove hanno comunque vinto la serie 2-1.nE' senz'altro troppo presto per fare bilanci ma le 38 vittorie e 22 sconfittenne fanno la squadra più in forma delle Majors. Un successo costruitonsoprattutto tra le mura amiche, visto che al Wrigley Field i Cubs hanno vinton26 dei 34 incontri giocati. Lou Piniella può essere molto soddisfatto dei suoinragazzi che al momento tengono i St. Louis Cardinals a -3 gare e Milwakee Brewers a -6.
nDai sorrisi di Chicago passiamonai musi lunghi di New York. Sulla sponda Yankees c'è veramente poco spazio pernl'allegria. Il passaggio da Torre e Girardi alla guida dei "Bronx bombers" nonnsta dando i frutti sperati. Nella EastnDivision della AL, gli Yankees non solo sono lontanissimi dalla vettancontesa tra Boston ed i sorprendenti Tampa Bay (che si stanno affrontando alnFenway Park con i Red Sox avanti per 2-0 nella serie), ma ad oggi hannonraccolto meno vittorie che sconfitte con una percentuale ferma a 492. Tuttinattendono adesso con ansia il rientro di Jorge Posada dall'infortunio che l'hantenuto lontano dai diamanti dal 26 aprile, sostituito in maniera nonnimpeccabile da Jose Molina. Ma per riportare gli Yankees al top, Girardi dovrànlavorare molto sul concetto di "squadra" che ad oggi sembra abbastanza astrusona Jeter e compagni. Leggermente migliore nella East Division della NL la situazione dei Mets che fanno fatica antrovare continuità di risultati, anche se il recente parziale di sette vittoriennelle ultime 10 gare (tre serie vinte contro Marlins e Dodgers in casa e controni Giants in trasferta), è incoraggiante. Philadelphia, che guida la Division, ènavanti di 3.5 gare ed il girone, con l'eccezione dei Nationals sempre piùnimbarazzanti, è molto fluido.
nChiudiamo con le due WestnDivision: nella AL continua il duopolio Angels-Athletics. La formazione allenatanda Scioscia è in serie positiva da 5 giornate (vittoria per 2-1 nella serie contronToronto e sweep a Seattle), Crosby e compagni invece sono reduci dal cappottoninflitto ai Tigers. Le due squadre tornano adesso ad affrontarsi, in quel di Oakland.nA fine aprile, ad Anaheim, era finita con un pari e patta: 2 vittorie pernparte, a conferma del grande equilibrio tra le rivali. Nella NL è di fattonterminata la fuga solitaria di Arizona. I D-backs continuano ad essere in testanal gruppo, ma i Dodgers di Joe Torre hanno recuperato parecchio ed ora sono innpiena corsa con 3.5 partite da recuperare ai diretti avversari. Le duenfranchigie non stanno brillando: entrambe hanno perso 8 delle ultime 10 gare,nma nessuna delle altre componenti il girone sembrano in qualche modo riuscirenad ostacolarle.
n
n

Informazioni su Andrea Tolla 532 Articoli
Nato a Roma nel 1971, Andrea è padre di 3 figli, Valerio, Christian e Giulia. Collabora con il quotidiano Il Romanista dove si occupa, tra le altre cose di baseball e football americano. Appassionato di sport in genere collabora anche con il mensile Tutto Bici e con il quotidiano statunitense in lingua italiana America Oggi. Ex-addetto stampa della Roma Baseball, cura una rubrica di baseball all'interno di una trasmissione sportiva di un'emiitente radiofonica romana.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.