Il Nettuno taglia Menechino, in arrivo Luis Ugueto

L’interno italo-americano, sofferente per i dolori causati da due fastidiose ernie del disco, torna negli USA – Al suo posto il seconda base venezuelano ex-Mariners che oggi si è accordato con il club tirrenico

n"Non riesco ad essere utile alla squadra, non posso proprio continuare a giocare in queste condizioni, potrei arrecare solo danno al Nettuno". Con queste parole, dimostrando grande dignità e professionalità, Frank Menechino ha anticipato martedì ai dirigenti nettunesi la sua intenzione di voler lasciare il club tirrenico per problemi fisici e tornare a casa a Staten Island. n

n

n18 partite giocate, .274 la sua media battuta, 20 valide su 73 turni, 1 fuoricampo e 13 punti battuti a casa. Questi i numeri dell'interno italo-americano al termine della sua attesa ma sfortunata esperienza italiana. n

n

nIl Nettuno, dopo aver esaminato la situazione con lo staff tecnico, non ha potuto far altro che optare per il taglio. Dall'inizio del campionato l'ex interno dei Toronto Blue Jays soffriva per i dolori causati da due ernie del disco. A nulla sono servite le sedute di fisioterapia a cui si sottoponeva. n

n

n"Frank stava soffrendo troppo, non riusciva a giocare come lui sa fare- ha detto il Direttore Sportivo Alberto De Carolis- due ernie del disco sono difficili da sopportare per un giocatore di baseball, non potevamo fare diversamente. Naturalmente ci dispiace perché Menechino è un grande giocatore ed un professionista esemplare". n

n

nAnche il manager Bagialemani ha espresso il duo dispiacere per il taglio dell'interno americano: "Ci è dispiaciuto tantissimo ed anche Frank era molto amareggiato, però non c'era alternativa. Non è mai riuscito ad esprimersi con tutto il suo potenziale, e questo per un giocatore del suo valore, con la sua grande professionalità non era accettabile, ha preferito dire basta". n

n

nDe Carolis non ha perso tempo si è subito messo al lavoro per trovare un interno di grande valore da mettere a disposizione di Bagialemani. E nel tardo pomeriggio di oggi ha chiuso la trattativa con un altro ex-Major. La prossima settimana sbarcherà a Nettuno il venezuelano Luis Enrique Ugueto, nato il 15 febbraio 1979 a Caracas, un ottimo switch-hitter che ha giocato come seconda base con i Seattle Mariners in Major League e con l'organizzazione dei Kansas City Royals nelle leghe minori (nel 2005 con Omaha). n

n

nIl 3 aprile del 2002 ha debuttato in Major League con la casacca dei Mariners, con cui ha poi giocato in quella stagione 62 partite (.217 di media battuta, 5 valide su 23 turni di cui un fuoricampo). Nel 2003 ancora grande lega con i Mariners (altre 12 partite, l'ultima il 23 settembre) e triplo A con Tacoma (media battuta.308). L'anno scorso, Ugueto è stato a Fort Myers con i Miracle, nella Florida State League (singolo A avanzato) dove ha disputato 76 partite con .228 di media e 12 basi rubate. Ma vanta anche alcune apparizioni in triplo A a Rochester con i Red Wings (Minnesota Twins). n

n

nDurante l'inverno è stato protagonista nelle leghe invernali con i Cardenales de Lara (quinto battitore assoluto con .289 di media e compagno di squadra di Giovanni Carrara, Carlos Duran, Yovany D'Amico, Jairo Ramos, Andrew Lorraine). Ha partecipato con la selezione del Venezuela alle Caribbean Series, battendo un fuoricampo in gara-4 contro la Repubblica Dominicana. n

n

Filippo Fantasia
Informazioni su Filippo Fantasia 642 Articoli
Nato nel 1964 ad Anzio, si occupa di sport USA e in particolare di baseball, pur svolgendo a tempo pieno attività professionale come Ufficio Stampa e Relazioni con i Media italiani e internazionali. Dal 1992 collabora con Il Giornale, in precedenza ha scritto per Tuttosport, La Stampa, Il Resto del Carlino, Il Tirreno, Corriere di Rimini, Guerin Sportivo, Play-off, Newsport, Baseball International, Sport Usa, Tuttobaseball. In ambito radio-televisivo ha effettuato radiocronache e servizi per conto di diverse emittenti quali Radio Italia Solo Musica Italiana, Italia Radio, Radio Luna LT, Radio Enea etc. Ha inoltre condotto programmi e realizzato speciali per alcune televisioni locali: nel 1998 ha curato il video "Fantastico Nettuno" dedicato alla conquista dello scudetto della squadra tirrenica (di cui è stato anche capo ufficio stampa). Significative sono state anche le esperienze vissute personalmente negli USA: gli ottimi rapporti instaurati con gli uffici stampa di diversi club (in particolare dei Red Sox) e con le redazioni dei quotidiani Boston Globe e Boston Herald che gli hanno permesso di approfondire i diversi aspetti legati al baseball e alla comunicazione sui media. E' stato il primo Responsabile Editoriale di Baseball.it, incarico che ha dovuto momentaneamente abbandonare per impegni professionali, tornando poi in seguito per assumere l'incarico di Direttore Responsabile. Nell'ottobre del 1997, durante le finali scudetto, ha curato il primo “play-by-play” in diretta su Internet del baseball italiano. Nell'estate del 1998 ha svolto attività di supporto all'Ufficio Stampa del Campionato del Mondo di baseball, con ampi servizi in voce per Radio Dimensione Suono Network e RDS Roma.

Commenta per primo

Lascia un commento