Edilpesaro-Castenaso, finisce in parità lo scontro tra le prime della classe

In gara-1 Thomas Iacomucci e Cristian Giovanelli firmano la vittoria del Pesaro per 2-1, riscatto dei padroni di casa in notturna per 9-6

Un'altra importante vittoria per il Consorzio Edilpesaro che sabato ha confermato le proprie potenzialità sul campo del Castenaso. La squadra pesarese (impegnata nel girone C del campionato di serie B) ha superato con onore quello che, già dalla vigilia del match, si preannunciava un vero banco di prova per entrambe le squadre che, prime in classifica a pari merito, hanno saputo offrire due grandissime partite ricche di emozioni.
nIl primo incontro si è concluso con la vittoria di misura di 2-1 per il Pesaro. Gara molto equilibrata che ha dimostrato un'ottima performance sul monte di lancio di Thomas Iacomucci e del closer Cristian Giovanelli. Insieme ad una difesa ben regsitrata, infatti, hanno saputo tenere a freno gli avversari. La svolta della partita è arrivata al sesto inning: la difesa dei padroni di casa, fino a quel momento perfetta, ha commesso un errore su una insidiosa battuta di Riccardo Ridolfi, regalando così il punto del sorpasso ai pesaresi.
nRammarico dei pesaresi per il risultato della partita in notturna che si è conclusa per 9-6 a favore della squadra del Castenaso. La squadra di casa ha saputo dimostrare una motivazione maggiore rispetto ai pesaresi che, comunque, hanno saputo farsi valere. La squadra bolognese ha approfittato di un avvio poco lucido del lanciatore Matteo Ottaviani, portando a segno 4 punti nei primi due inning della partita. I ragazzi, però, guidati dal canadese Mattew Ircandia, non si sono fatti intimorire: complice la crescita sul monte di lancio dello stesso Ottaviani e una serie positiva delle mazze pesaresi, gli ospiti si sono trovati, al sesto inning, ad avere un vantaggio di 6- 5 sui padroni di casa.
nL'esordio sul monte di lancio del giovane nazionale Michele Bartoli non è stato dei migliori e la squadra pesarese ha subito un fuoricampo da due punti che ha riportato il Castenaso in vantaggio. Il finale della partita ha visto un attacco del Castenaso più aggressivo e che è riuscito, nonostante il buon recupero complessivo di Bartoli, a blindare il risultato sul 9-6. Complessivamente la difficile trasferta ha confermato una costante crescita tecnica e psicologica degli atleti del Consorzio Edilpesaro: è stata raggiunto l'obiettivo di creare una solida base su cui poter lavorare per ottenere risultati sempre più importanti.
nLa prossima settimana Il Consorzio Edilpesaro ospiterà, sul diamante di casa, la squadra del Cupramontana. Si tratta di una "classica" stagionale e che ha sempre saputo regalare forti emozioni. n

Commenta per primo

Lascia un commento