Anzio ritrova il “Reatini”

Sabato esordio nel nuovo stadio per i ragazzi del manager Carlo Morville

nSabato appuntamento da non perdere per gli appassionati di baseball di Anzio. Finalmente la squadra anziate potrà disporre del proprio diamante e nella quarta giornata del campionato di A2, affronterà il Livorno. "Speriamo di confermare il momento positivo. Il Livorno, vedendo gli ultimi risultati, sta in forma e credo che sarà un po' la sorpresa. Conosco poco i loro giocatori, ma se giochiamo come sappiamo non avremo problemi". Queste sono le parole del lanciatore anziate Roberto Rossi, che poi prosegue. "Speriamo che venga tanta gente a vederci. Abbiamo bisogno dell'apporto del pubblico". Sabato scorso a Riccione Roberto Rossi ha vinto la partita salendo sul monte in un momento caldo della partita. Era il 5° l'Anzio era sotto di un punto, basi cariche e due out. Rossi ha lasciato strike out il battitore e poi ci ha pensato l'attacco anziate a prendere il largo. "Entrare con situazione di basi cariche è un compito difficile, ma preferisco entrare in questo tipo di situazioni piuttosto che salire sul monte per lanciare con una partita  con il risultato largo. Forse ho la capacità di gestire meglio questo tipo di situazioni". n

nA Riccione due vittorie che ci volevano per cancellare le due sconfitte con il Latina. "Si, ci volevano queste due vittorie, ma ci volevano anche le due sconfitte con il Latina. Le partite di Latina ci sono servite per farci tornare con i piedi per terra. Eravamo troppo narcisisti, ci guardavamo troppo allo specchio, ci piacevamo troppo". n

Avatar
Informazioni su Francesco Cenci 77 Articoli
Esperto di tennis, Francesco entra a Baseball.it grazie all'amicizia di Giovanni Del Giaccio collega della rivista "Il Granchio" di Anzio, con cui collabora da sei anni occupandosi dell'Anzio baseball. Dopo venti anni passati sui campi da tennis, raggiungendo buoni risultati, appende la racchetta al chiodo per problemi di lavoro. Da quattro anni lavora nel caotico e frettoloso mondo del cartone.

Commenta per primo

Lascia un commento