I Rangers di Redipuglia al via senza Hector Sena

Il forte lanciatore dominicano non è riuscito ad arrivare in Italia per problemi di visto – In attesa che la situazione possa risolversi presto, Pantoja schiererà in campo solo pitcher italiani

Duro colpo per i Rangers Redipuglia che, a 5 giorni dal debutto assoluto nel campionato di serie A1 2008, dovranno fare a meno di Hector Sena.
Per problemi di visto il 30enne lanciatore domincano è stato costretto a restare a Santo Domingo e, al momento, non è dato sapere quanto tempo sarà necessario per poter risolvere la questione burocratica e farlo arrivare in Italia.
La neopromossa Redipuglia, allenata dal cubano Diosdado Pantoja, che giovedì prossimo affronterà allo Jannella di Grosseto i campioni d’Italia del Montepaschi (diretta TV su Rai Sport Sat), dovrà quindi affidarsi esclusivamente ai lanciatori italiani.
Per Hector Sena si tratterebbe della seconda volta in Friuli Venezia Giulia. A portarlo in Italia, nel 2005, fu l´allora Alpina Tergeste di Trieste. Una media pgl di 4.11 in 83.1 riprese le sue principali percentuali in quella stagione, utilizzato sia come partente che come rilievo. Sena è tornato in Italia nel 2007, ricoprendo il ruolo di rilievo nella gara degli stranieri con il Grosseto (1.91 la media pgl in 23.2 riprese).

Filippo Fantasia
Informazioni su Filippo Fantasia 636 Articoli
Nato nel 1964 ad Anzio, si occupa di sport USA e in particolare di baseball, pur svolgendo a tempo pieno attività professionale come Ufficio Stampa e Relazioni con i Media italiani e internazionali. Dal 1992 collabora con Il Giornale, in precedenza ha scritto per Tuttosport, La Stampa, Il Resto del Carlino, Il Tirreno, Corriere di Rimini, Guerin Sportivo, Play-off, Newsport, Baseball International, Sport Usa, Tuttobaseball. In ambito radio-televisivo ha effettuato radiocronache e servizi per conto di diverse emittenti quali Radio Italia Solo Musica Italiana, Italia Radio, Radio Luna LT, Radio Enea etc. Ha inoltre condotto programmi e realizzato speciali per alcune televisioni locali: nel 1998 ha curato il video "Fantastico Nettuno" dedicato alla conquista dello scudetto della squadra tirrenica (di cui è stato anche capo ufficio stampa). Significative sono state anche le esperienze vissute personalmente negli USA: gli ottimi rapporti instaurati con gli uffici stampa di diversi club (in particolare dei Red Sox) e con le redazioni dei quotidiani Boston Globe e Boston Herald che gli hanno permesso di approfondire i diversi aspetti legati al baseball e alla comunicazione sui media. E' stato il primo Responsabile Editoriale di Baseball.it, incarico che ha dovuto momentaneamente abbandonare per impegni professionali, tornando poi in seguito per assumere l'incarico di Direttore Responsabile. Nell'ottobre del 1997, durante le finali scudetto, ha curato il primo “play-by-play” in diretta su Internet del baseball italiano. Nell'estate del 1998 ha svolto attività di supporto all'Ufficio Stampa del Campionato del Mondo di baseball, con ampi servizi in voce per Radio Dimensione Suono Network e RDS Roma.

Commenta per primo

Lascia un commento