Alla Fortitudo il “double-header” con il Godo

Duplice successo bolognese nella doppia sfida al Falchi – Buon esordio dell’ex-Mazzuca in gara-1, in evidenza anche De Franceschi – Cillo e George (9 K in due) dominano in gara-2

Al Falchi di Bologna, il double-header amichevole tra Fortitudo e Godo su un totale di 15 inning (8 e 7 riprese di gioco) ha registrato la duplice affermazione dei padroni di casa per 6-5 e 7-0.
Nella prima sfida, sul mound” Betto (4 riprese), Paoletti e Delgado (2 riprese ciascuno) per Bologna, Luciani (3 riprese) e Del Bianco (5 riprese) per gli ospiti.
Buon esordio di Mazzuca (2 su 4, un doppio e 2 punti battuti a casa), schierato come interbase. In evidenza anche Landuzzi, che ha chiuso con 3 su 4 e un doppio.
Per i romagnoli in evidenza Roberto De Franceschi (2 su 4) e Marussich (2 punti battuti a casa). Senza emozioni la seconda partita, dominata dai lanciatori biancoblu Cillo e George, che hanno lanciato rispettivamente 4 e 3 riprese, ottenendo 6 e 3 eliminazioni al piatto.
La Fortitudo si è portata subito in vantaggio con una volata di sacrificio di Liverziani, che ha mandato a punto Pantaleoni, autore di un doppio, poi ha arrotondato il risultato già alla seconda ripresa, grazie ai singoli di Kelly e lo stesso Pantaleoni (2 punti prodotti per il momentaneo 4-0).
Al quinto assalto le altre tre segnature, grazie a una palla mancata, un singolo di Mazzuca e una battuta in scelta difesa ancora di Pantaleoni.
Da segnalare anche i doppi di Frignani e Gasparri e una presa spettacolare all’esterno centro di Bonci. Nel secondo confronto i ‘goti” hanno schierato sul monte Galeotti, Torri e l’interessante neoarrivo Michael Nisco, che ha lanciato l’ultima ripresa.
A livello difensivo, per la Fortitudo si sono alternati a ricevere dietro al piatto Angrisano (gara1) e Gasparri (gara2), mentre Frignani e Liverziani hanno alternato la difesa del cuscino di prima base alla loro consueta posizione all’esterno, in compagnia di Bonci e Landuzzi.
In seconda base il giovanissimo Kelly, con Mazzuca, come detto, all’interbase e Pantaleoni a difendere come di consueto l’angolo caldo.
Ancora indisponibile Alaimo, reduce da un lieve fastidio.
Sabato prossimo la Fortitudo sarà di scena a Grosseto, nel weekend successivo (sabato 12 e domenica 13 aprile il Torneo ‘Blue F Ball” al Gianni Falchi.

Commenta per primo

Lascia un commento