L´Olanda vince la Settimana di Haarlem

Un´altra vittoria in rimonta per gli orange e prima sconfitta di Cuba nel torneo

Dopo la 22ma edizione l´Olanda vince anche la 23ma. Sotto 0-6 nella terza ripresa, Olanda torna in attacco e si porta in vantaggio 7-6 nella quarta e completa la vittoria nella settima con il risultato finale di 9-6. Prima sconfitta per Cuba proprio nella gara decisiva, un torneo che ha fatto registrare nel complesso ben 68.000 spettatori nel e 5000 nella finalissima.
Eenhoorn schiera il suo asso nazionale Rob Cordemans nella finale contro Cuba, dopo aver perso l´incontro contro i caraibici del venerdi (11-10). Cordemans peraltro non riesce a fermare il primo attacco cubano, subendo sei valide, compresi due doppi consecutivi di Navas e Cespedes che portano i campionissimi in vantaggio 0-4 nella prima. Cordemans viene subito rilevato da Nick Stuifbergen che si difende bene sul mound ma concede ancora due punti nella terza: 0-6.
Il partente cubano Ormai Romero lancia due riprese perfette compreso tre strike-out e comincia la sua terza ripresa ancora con uno strike-out per difendere il vantaggio cubano di 0-6. Poi Roel Koolen apre l´attacco olandese con un singolo, che comincia a far sperare i 5000 tifosi in tribuna e negli sponsor box dello stadio Pim Mulier. Segue Michael Duursma ancora con un singolo e Kingsale con una base per balls. Van ´t Klooster è eliminato al piatto, ma con due out Sidney de Jong batte due punti a casa grazie al suo singolo: 2-6. Ancora con due out anche Bryan Engelhardt e Reily Legito (due doppi) spingono tre compagni a casa base: 5-6.
Nella quarta ripresa il manager cubano Antonio Pacheco decide di sostituire il suo partente ma dopo due out ottenuti dal mancino Gonzales, Van´t Klooster vince la sfida col nuovo entrato con un singolo. Sui lanci del terzo lanciatore cubano, Martinez, De Jong batte ancora un singolo e porta a casa Percey Isenia e Eugene Kingsale per il primo vantaggio per Olanda sul punteggio di 7-6.
Il terzo lanciatore olandese Michiel van Kampen chiude la porta durante tre riprese e diventa vincente della gara finale del torneo di Haarlem. L´Olanda segna ancora nella sesta (Kingsale sul doppio di Van´t Klooster) e nella settima (Koolen sul doppio di Kingsale): 9-6.
Cuba sembra paralizzata dalla seconda linea di lanciatori olandesi. Dopo una base ball iniziale nella settima ripresa Van Kampen viene sostituito da Dave Draijer. Due singoli iniziali nell´ottava fanno sperare i cubani, ma Draijer costringe a delle volate il pinch hitter Borrero e Tabares e termina la penultima ripresa con lo strike-out su Cespedes. Altre due volate e il secondo strike-out di Draijer nella nona iniziano la festa nel Pim Mulier.
Nella cerimonia di chiusura sono stati premiati Bryan Engelhardt (mvp e miglior fuoricampista con 3), Dave Draijer (miglior lanciatore con 3 salvezze) e Dirk van´t Klooster (miglior media battuta con 500 e miglior difensore).
Il presidente del torneo Frits Mulder, in una conferenza stampa stamattina, ha dichiarato che le 15 gare del torneo hanno attirato 68.000 spettatori. Il torneo ha avuto costi per 680.000 Euro.
Tutte le gare della Nazionale olandese sono state trasmesse in televisione e le ultime tre sono state trasmesse in diretta su internet. Mulder ha provato a contrattare con gli USA la presenza di una squadra più forte di quella venuta in Olanda, ma il programma ufficiale negli Stati Uniti non ha permesso al vero Team USA di partecipare alla Settimana olandese. Mulder ha anche cercato di convincere Riccardo Fraccari ad inviare la Nazionale italiana in questo torneo e ci riproverà per la 24ma edizione della Settimana di Haarlem 2008, che si svolgerà durante il periodo di preparazione pre olimpica.

Informazioni su Pim Van Nes 275 Articoli
E' corrispondente dall'Olanda per Baseball.it e per Mister-Baseball.com. ma segue le vicende del baseball e softball italiano anche per i siti olandesi Honkbalsite.com e Softbalsite.com. In passato, Pim Van Nes ha collaborato con la testata "Tuttobaseball" e con le riviste olandesi "Inside" e "Honkbal en Softbal Nieuws". Nel biennio 1984-1985 ha contribuito all'Enciclopedia del Baseball di Giorgio Gandolfi e Enzo Di Gesù realizzando uno speciale di 5 pagine sulla storia del baseball in Olanda. Tra il 1982 e il 2005, ha svolto la sua attività professionale presso le Ambasciate olandesi di Parigi, Kuwait City, Cairo, Algeri, Rabat, Ankara e Dubai.  

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.