Buon Anno… e che il 2006 sia “un grande slam”!

Tra World Baseball Classic e campionato, nella speranza di poter assistere (chissà mai) al tanto desiderato ‘take-off” del baseball italiano

Buon Anno. Innanzitutto al Presidente Federale. Perché sarà una stagione lunga, dura e spossante quella che il massimo rappresentante del baseball e del softball italiano si appresta ad affrontare. A detta di Fraccari il movimento sta ‘uscendo dal tunnel delle difficoltà”, ma c’è da chiedersi se già ne intravede la luce. Il cammino nel 2006 non sarà proprio una passeggiata: il debutto della nuova normativa sullo svincolo, la definizione di scuola italiana e la ristrutturazione dei campionati costituiscono ‘cambiamenti epocali”, a Fraccari l’augurio di poter gestire la storica trasformazione con tutto l’entusiasmo e l’impegno profusi dopo la sua riconferma al vertice FIBS.
Buon Anno alla nostra nazionale e tutti i suoi esponenti. Martedì 7 marzo alle ora 19 ora locale di Orlando (Florida), l'Italia esordirà a World Baseball Classic contro l'Australia sul diamante del Cracker Jack Stadium, all’interno del Disney Wide World of Sports. Un evento, questo, che mostrerà una squadra azzurra farcita di grandi stelle delle Majors. Un sincero ‘in bocca al lupo” a Giampiero Faraone e Mauro Mazzotti cui spetta il compito di garantire una dignitosa ed ambiziosa partecipazione lavorando fianco a fianco di Matt Galante, Gary Disarcina, John Franco e Jim Mansilla.
Buon Anno a tutte le squadre di baseball e di softball di tutte le serie che aspettano di disputare un campionato di vertice. Qualcuno alla fine gioirà, per altri ci vorrà ancora del tempo se dal diamante non arriveranno risultati prestigiosi. All’Italeri Fortitudo Bologna campione d’Italia è già stato lanciato il guanto di sfida dalle solite illustri antagoniste, a cominciare dal Prink BBC Grosseto che ha strappato ai felsinei l’allenatore vincente e cerca la conferma sul tetto d’Europa. Il 2006 saluta anche il ritorno in A1 di Godo ed Anzio.
Buon Anno a tutti gli allenatori e agli staff tecnici che con grande passione prendono in mano la guida tecnica delle varie squadre cercando di ottenere vittorie sul campo senza mai perdere di vista la gioia, il divertimento e le mille emozioni che il baseball regala.
Buon Anno a tutti i giocatori, veterani o rookie, destri e mancini, italiani e stranieri, che sappiano offrire tornei sempre più attraenti ed appassionanti, in un sano spirito competitivo, richiamando l’interesse generale. A loro un grazie speciale, perché sono la vera anima di questo sport.
Buon Anno a tutti gli arbitri, ai classificatori e a quanti contribuiscono al regolare svolgimento delle attività e che tengono alto il nome del baseball e del softball italiano.
Buon Anno, infine, a tutti i lettori di Baseball.it. Davvero in tanti continuano a seguire le vicende del batti e corri attraverso le notizie pubblicate online da uno sparuto ma passionale gruppo di irriducibili scrivani che, senza compenso alcuno e tra non poche difficoltà, cerca di parlare del baseball dei nostri giorni. Sperando che il 2006 porti tante notizie e che tutti – ma soprattutto i club – contribuiscano in questo senso fornendo belle ‘storie da raccontare”.

Informazioni su Filippo Fantasia 656 Articoli
Nato nel 1964 ad Anzio, si occupa di sport USA e in particolare di baseball, pur svolgendo a tempo pieno attività professionale come Ufficio Stampa e Relazioni con i Media italiani e internazionali. Dal 1992 collabora con Il Giornale, in precedenza ha scritto per Tuttosport, La Stampa, Il Resto del Carlino, Il Tirreno, Corriere di Rimini, Guerin Sportivo, Play-off, Newsport, Baseball International, Sport Usa, Tuttobaseball. In ambito radio-televisivo ha effettuato radiocronache e servizi per conto di diverse emittenti quali Radio Italia Solo Musica Italiana, Italia Radio, Radio Luna LT, Radio Enea etc. Ha inoltre condotto programmi e realizzato speciali per alcune televisioni locali: nel 1998 ha curato il video "Fantastico Nettuno" dedicato alla conquista dello scudetto della squadra tirrenica (di cui è stato anche capo ufficio stampa). Significative sono state anche le esperienze vissute personalmente negli USA: gli ottimi rapporti instaurati con gli uffici stampa di diversi club (in particolare dei Red Sox) e con le redazioni dei quotidiani Boston Globe e Boston Herald che gli hanno permesso di approfondire i diversi aspetti legati al baseball e alla comunicazione sui media. E' stato il primo Responsabile Editoriale di Baseball.it, incarico che ha dovuto momentaneamente abbandonare per impegni professionali, tornando poi in seguito per assumere l'incarico di Direttore Responsabile. Nell'ottobre del 1997, durante le finali scudetto, ha curato il primo “play-by-play” in diretta su Internet del baseball italiano. Nell'estate del 1998 ha svolto attività di supporto all'Ufficio Stampa del Campionato del Mondo di baseball, con ampi servizi in voce per Radio Dimensione Suono Network e RDS Roma.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.