I White Sox si impongono anche allo Yankee Stadium

La compagine di Ozzie Guillen vince due a uno la miniserie in trasferta e si conferma come la miglior squadra della MLB.

La salvezza numero 30 in stagione di Dustin Hermanson (record personale per il closer nativo dell’Ohio), allo Yankee Stadium porta i White Sox a vincere due partite ad una la miniserie da tre a New York e conferma, semmai ce ne fosse ulteriormente bisogno, che la franchigia di Chicago è realmente competitiva e pronta alla grande avventura delle post-season. Il prossimo appuntamento adesso è a Boston dove è attesa dai campioni uscenti. Ancora rimandata invece la squadra di Joe Torre che adesso è a cinque gare e mezzo dai Red Sox, che intanto ottengono uno sweep al Fenway Park contro i Rangers, ed a tre partite e mezzo dalla testa della Wild Card di American League. In questa particolare classifica, i Bronx Bombers si sono visti superare anche dai Cleveland Indians che sono in serie positiva da ben cinque incontri(otto vittorie nelle ultime dieci partite). Dopo aver battuto tre volte su tre i Tigers a Detroit e per ben due volte i Royals a Kansas City, i Tribe sono alla soglia del secondo ‘cappotto” in trasferta consecutivo e si mantengono ad una distanza di sole tre partite dalla coppia Angels-A’s al momento in testa nella corsa alla Wild Card. Oakland e Los Angeles of Anaheim sono appaiate anche al comando della West Division e pari nella serie che le vede confrontarsi al McAfee Coliseum dove stanotte si disputerà la terza ed ultima gara della serie.
Se nella American League i White Sox continuano a sognare (.655 miglior record stagionale di tutta la MLB), nella National League i Cubs, l’altra metà di Chicago, continuano a deludere. Otto sconfitte consecutive portano la compagine di Dusty Baker, a meno di clamorose rimonte, fuori anche dalla lotta alla Wild Card che al momento vede Houston al comando seguito da Philadelphia, Florida, Washington e New York sponda Mets. Nelle Division sembra ormai acquisito il ‘pennant” nella Central con St. Louis a undici gare di vantaggio su Houston, mentre nella East e nella West sono al comando rispettivamente i Braves con sei incontri di vantaggio sui Phillies e San Diego avanti di quattro gare su Arizona.

Informazioni su Andrea Tolla 523 Articoli
Nato a Roma nel 1971, Andrea è padre di 3 figli, Valerio, Christian e Giulia. Collabora con il quotidiano Il Romanista dove si occupa, tra le altre cose di baseball e football americano. Appassionato di sport in genere collabora anche con il mensile Tutto Bici e con il quotidiano statunitense in lingua italiana America Oggi. Ex-addetto stampa della Roma Baseball, cura una rubrica di baseball all'interno di una trasmissione sportiva di un'emiitente radiofonica romana.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.