Braden Looper ai Mets

Secondo il sito della ESPN i Mets hanno trovato il loro nuovo closer in Braden Looper, l'anno scorso (e fin dal 1999) con i Florida Marlins dove era il closer di ruolo prima che i

Secondo il sito della ESPN i Mets hanno trovato il loro nuovo closer in Braden Looper, l'anno scorso (e fin dal 1999) con i Florida Marlins dove era il closer di ruolo prima che i campioni del 2003 facessero arrivare Ugueth Urbina. Looper, 29 anni ha firmato un biennale che sarà sancito definitivamente dopo gli esami medici di prassi. Nel 2003 ha vuto forse la sua miglior stagione con 28 salvezze ed un bilancio vittorie sconfitte di 6-4. Ha una media pgl in carriera di 3.70 che non supera da ormai 3 anni anche se per un closer non mette molti strike out: “solo” 246 in 391 riprese lanciate. Anche qualche base per ball di troppo, tutte statistiche però, in cui negli ultimi anni sta migliorando.

Un altro closer cambia maglia, anche in questo caso non si tratta di un atleta di primo livello: Denys Baez, 26 anni si è accordato con i Tampa Bay Devil Rays. Baez è giovane e promettente ma esce da una stagione difficile in cui ha conseguito si 25 salvezze con i Cleveland Indians (squadra in cui è cresciuto) ma ha fallito in ben 10 occasioni totalizzando un record di 2 vinte e 9 perse anche se con un dignitoso 3.81 di media pgl. Cleveland lo aveva prima sostituito con l'ancor più giovane David Riske nel ruolo di closer e poi non gli aveva offerto un contratto alla fine di questa stagione. Gli Indians hanno comunque tappato il buco lasciato nel bullpen acquisendo Scott Stewart dai Montreal Expos, mancino di 28 anni, nel 2003 ha chiuso con 3 vinte 1 persa e 3.98 di media pgl. Stewart ha avuto la sua miglior stagione nel 2002 , quando si trovò a coprire il ruolo di closer temporanemente e collezionò 17 salvezze. In cambio a Montreal vanno due giocatori di minor league: l'esterno Ryan Church e l'interno Maicer Izturis (attualmente impegnato nella Liga Venezuelana). Gli Indians hanno anche provato a scommettere su Jeff D'Amico, giocatore con un passato travagliato di infortuni ma anche con punte di rendimento ottime che gli sono valse l'All Star Game anni fa. L'anno scorso ha avuto un bilancio di 9-16 con 4.77 di media pgl.

Sempre dal sito della ESPN che appare fatto lo scambio tra Seattle e San Diego che vede i primi liberarsi di Jeff Cirillo, grande delusione con la maglia dei Mariners dopo ottime stagioni in Colorado, e del giovanissimo lanciatore Brian Sweeney , in cambio riceveranno il veterano partente Kevin Jarvis, il catcher tutto difesa (nel senso che con la mazza è deleterio) Wiki Gonzalez, l'interno David Hansen e un giocatore di minor league. In più i Mariners contribuiranno a pagare lo stipendio di Cirillo. Peraltro Cirillo avrà poche possibilità di rilancio a San Diego dato che sarà coperto dal promettente Sean Burroghs.

Altra notizia di minore entità: i Texas Rangers hanno firmato come interno di riserva Eric Young (chiuso dal suo omonimo Michael e da Alex Rodriguez) per un anno: parliamo di un giocatore che in 11 anni di carriera ha rubato ben 436 basi con una discreta media di arrivo in base di 360.

Intanto si diffondono dempre più voci su un possibile approdo di Juan Gonzalez ai Royals.

Avatar
Informazioni su Ivano Luberti 324 Articoli
Ivano è cresciuto in Maremma dall'eta' di 6 anni e ha visto la sua prima partita di baseball a 9 anni. Ha abbandonato la sua passione per il batti e corri a 19 anni quando si è trasferito a Pisa per l'Universita' e lo ha riscoperto dieci anni dopo quando ha cominciato ad utilizzare Internet per lavoro. Si definisce uno spettatore informato con una logorrea innata che ha deciso di sfogare scrivendo qualche articolo, dopo che il forum di Baseball.it non gli bastava piu'. Laureato in Scienze dell'Informazione e informatico di professione crede nella cooperazione al punto di aver fondato una cooperativa a Pisa, città dove risiede e che purtroppo è un deserto per lo sport che ama.

Commenta per primo

Lascia un commento