La Telemarket decide al terzo inning

Quattro sole valide per l’attacco della Gb contro Bazzarini e Cabalisti

Niente da fare per la Gb Ricambi Modena, in gara-due, contro i campioni in carica della Telemarket Rimini, dopo i cinque inning giocati alla pari ieri sera prima della sospensione per pioggia.
Bazzarini (3 valide e 3 basi concesse in cinque riprese) e Cabalisti (un solo singolo negli ulti quattro inning) hanno lasciato assai poco spazio all’attacco di casa, mentre per Orta (9 valide, 4 basi e 3 pgl in 6,2) già al secondo turno d’attacco romagnolo c’è stato il primo punto ‘italiano”, su due doppi a seguire di Gaiardo e Illuminati.
Al 3° poi il 4 a 0 per la Telemarket. Con un out, Pantaleoni singolo e in seconda su balk, Gambuti base, lancio pazzo, singolo di Malavè per il raddoppio. Quindi base a Balgera, Gaiardo singolo al centro (3 a 0), Illuminati base ball e punto automatico del 4 a 0, prima della battuta in doppio gioco di Evangelisti.
La Gb dimezza comunque subito il distacco, con un fuoricampo di Rosado che porta a punto anche Munoz, in base con quattro ball. Più vicino di così all’avversaria però non riesce ad arrivare.
Gli ospiti al 6° portano a casa base un altro punto: Crociati doppio e in terza su errore, Taddonio singolo al centro che fa segnare Crociati. Modena risponde nella seconda parte del 7°, con due valide di Roversi e Malagoli, un bunt di Giugni e una linea di Garcia che colpisce il guanto di Cabalisti e permette a Taddonio di raccogliere ed assistere in prima per l’eliminazione, ma non di evitare la marcatura. Ma al 9° è Rimini ad allungare definitivamente portandosi sul 7 a 3
Su Rosado (in pedana dal 6°), base Malavè, singolo Balgera, Gaiardo base. Dentro Cremaschi, come secondo rilievo: Illuminati strike out, Evangelisti out al volo da Garcia, Crociati singolo che vale i due punti del 7 a 3.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.