Riparte l'All Star di Baseball.it

Da oggi sarà possibile votare il miglior esterno destro del Campionato

Come avviene oramai da 3 anni, anche nel 2002 Baseball.it assegnerà i premi “virtuali” dei migliori giocatori del massimo Campionato di A1.
Oggi parte infatti la votazione del miglior esterno destro del Campionato ancora in corso con una novità: in questa edizione la preferenza dei visitatori di Baseball.it sara'l'unica a determinare il voto finale.
Visto il progetto dell'Ufficio Stampa della Federazione per l'assegnazione di premi ai migliori giocatori, coordinato da Maurizio Caldarelli e varato durante la Convention dei giornalisti di Tirrenia, abbiamo pensato di non riproporre la stessa formula degli scorsi anni (un voto dei visitatori e un voto dei collaboratori di baseball.it) evitando inutili “doppioni”.
Il progetto Federale prevede infatti l'assegnazione dei premi da parte di uno staff di giornalisti italiani e quindi, augurando al progetto i migliori auguri, ci siamo voluti differenziare enfatizzando il rapporto con i nostri aficionados. Ai nostri collaboratori verrà comunque richiesto di esprimere una scelta che si integrerà con quelle espresse da altri professionisti del settore.
Siamo quindi orgogliosi di essere stati promotori di una iniziativa che ci auguriamo diventi un classico appuntamento per il nostro movimento volto ad aumentare così il prestigio del massimo Campionato e dei premi stessi.
Inizia quindi oggi la votazione per il miglior esterno destro che vide vincere nel 2001 Claudio Liverziani della Semenzato Rimini che fu “scelto” sia dai visitatori che dallo staff redazionale di Baseball.it.
Il giocatore, passato a vestire la maglia dell'Italeri Bologna, fu preferito dal 48,9{695c8dcd10b06d2506465bf40b97e96ca1e90cd94777538782f35a2c90229714} dei visitatori mentre 54,5 fu la percentuale di preferenza da parte dei collaboratori di Baseball.it.

Informazioni su Alessandro Labanti 936 Articoli
Webmaster e responsabile del dominio Baseball.it

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.