D'Amico è l'eroe di giornata

Partita completa e solo 2 valide concesse per il lanciatore dei Mets

Con una strepitosa prestazione di Jeff D'Amico i Mets hanno battuto 2-0 i Dodgers. Era dal 1992 (con Seberhagen e Cone) che New York non vinceva 2 gare consecutive a zero. A sua volta D'Amico non lanciava una gara completa a zero da quasi 2 anni.
Il lanciatore acquistato in inverno da Milwaukee ha completato la sua impresa senza strafare a livello di potenza: la sua palla veloce è stata misurata ad 88 oneste miglia all'ora: Il controllo è sempre stata la mia miglior qualità ha detto il lanciatore.
Spettacolo in NATIONAL LEAGUE anche a San Diego, dove i Padres hanno battuto 2-1 gli Expos dopo 14 inning. Per Montreal la gara è stata moderatamente disgraziata. Al nono i canadesi hanno subito il pareggio su un errore dell'interbase Cabrera, guanto d'oro in carica. La valida decisiva, che ha portato a casa D'Angelo Jimenez, l'ha ottenuta Klesko.
Cinque punti al settimo, con un 'rally' iniziato dal fuoricampo del 'pinch hitter' Shumpert, hanno dato la vittoria per 7-2 ai Rockies sui Marlins.
Nella divisione Est Florida guida con una gara su New York e 2 su Montreal.
Un triplo di un altro battitore emergente, Miguel Cairo, ha dato il via alla segnatura dei punti decisivi per i Cardinals, che hanno battuto 4-1 i Cubs.
La sfida di Houston è stata risolta dal diverso rendimento dei lanciatori. Per gli Astros ha lanciato una splendida gara Carlos Hernandez, mentre il nicaraguense Padilla ha subito 10 valide in 5 riprese. Houston ha vinto contro i Phillies 6-2.
Il lanciatore Haynes, tagliato questo inverno, si è preso la sua rivincita sui Brewers. Ha infatti trascinato alla vittoria i Reds per 7-4. Cincinnati guida la divisione Centro con 4.5 gare sui Cardinals.
Ai Diamondbacks sono bastati 4 giocatori per battere i Pirates 6-2: il partente Helling e i bomber Gonzalez, Finley e Spivey, autori di un homer ciascuno.
Con Maddux che gioca da…Maddux, tutto è facile per i Braves, che hanno battuto 6-1 i Giants. Al primo momento di crisi Atlanta ha sostituito il suo partente con il 'closer' Smoltz.
Il vantaggio dei Giants sui DBacks in vitta alla divisione Ovest è di appena mezza partita.

In AMERICAN LEAGUE i Red Sox hanno riportato a 4 le loro gare di vantaggio sugli Yankees nella divisione Est.
Con un ottimo Lowe e i fuoricampo di Daubach e Hillenbrand Boston ha vinto a Oakland per 8-2 contro gli A'S, alla quinta sconfitta consecutiva contro la squadra di Bean Town.
New York ha subito una sconcertante sconfitta per 10-7 dai Devil Rays, che hanno segnato ben 8 punti nelle prime 2 riprese contro 'El Duque' Hernandez.
I Twins hanno battuto 8-6 i Royals in una gara molto combattuta. Kansas City, che vedeva in panchina il debutto del nuovo manager Pena, ha giocato una gara gagliarda. Trascinato da Sweeney (un fuoricampo e un doppio) è stato sempre in partita. La vittoria è andata a Milton. Guardado ha conquistato la salvezza numero 14.
Il vantaggio di Minnesota sui White Sox nella divisione Centro sale a 1 gara e mezzo. Chicago infatti ha perso 5-2 contro i Rangers, che pure mancavano di star quali Ivan Rodriguez e Juan Gonzalez.
I Mariners hanno battuto 8-6 i Blue Jays. Decisivo si è rivelato un doppio a basi piene di Brett Boone.
Seattle mantiene un vantaggio di 4.5 gare sugli Angels nella divisione Ovest. Anaheim ha battuto questa notte per 10-1 i Tigers.
Infine, gli Indians hanno sconfitto 3-1 gli Orioles grazie ad una eccellente partita di Colon. ANche il partente di Baltimora Lopez ha ben lanciato. I punti della vittoria della Tribù sono infatti arrivato contro il rilievo Bauer.

Informazioni su Riccardo Schiroli 1195 Articoli
Nato nel 1963, Riccardo Schiroli è giornalista professionista dal 2000. E' nato a Parma, dove tutt'ora vive, da un padre originario di Nettuno. Con questa premessa, non poteva che avvicinarsi alla professione che attraverso il baseball. Dal 1984 inizia a collaborare a Radio Emilia di Parma, poi passa alla neonata Onda Emilia. Cresce assieme alla radio, della quale diventa responsabile dei servizi sportivi 5 anni dopo e dei servizi giornalistici nel 1994. Collabora a Tuttobaseball, alla Gazzetta di Parma e a La Tribuna di Parma. Nel 1996 diventa redattore capo del TG di Teleducato e nel 2000 viene incaricato di fondare la televisione gemella a Piacenza. Durante la presentazione del campionato di baseball 2000 a Milano, incontra Alessandro Labanti e scopre le potenzialità del web. Inizia di lì a poco la travolgente avventura di Baseball.it. Inizia anche una collaborazione con la rivista Baseball America. Nell'autunno del 2001 conosce Riccardo Fraccari, futuro presidente della FIBS. Nel gennaio del 2002 è chiamato a far parte, assieme a Maurizio Caldarelli, dell'Ufficio Stampa FIBS. Inizia un'avventura che si concluderà nel 2016 e che lo porterà a ricoprire il ruolo di responsabile comunicazione FIBS e di presidente della Commissione Media della Confederazione Europea (CEB). Ha collaborato alle telecronache di baseball e softball di Rai Sport dal 2010 al 2016. Per la FIBS ha coordinato la pubblicazione di ‘Un Diamante Azzurro’, libro sulla storia del baseball e del softball in Italia, l’instant book sul Mondiale 2009, la pubblicazione sui 10 anni dell’Accademia di Tirrenia e la biografia di Bruno Beneck a 100 anni dalla nascita. Dopo essere stato consulente dal 2009 al 2013 della Federazione Internazionale Baseball (IBAF), dal giugno 2017 è parte del Dipartimento Media della Confederazione Mondiale Baseball Softball (WBSC). Per IBAF e WBSC ha curato le due edizioni (2011, 2018) di "The Game We Love", la storia del baseball e del softball internazionali.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.