Terahara resta in Giappone

Il lanciatore diciottennne snobba per ora le Major League

Hayato Terahara resta in Giappone.
Inserito nella nazionale che ha disputato il Mondiale di Taiwan nonostante frequentasse solo le Superiori, aveva suscitato la curiosità di tutti gli scout presenti con la sua palla veloce da 97 miglia all'ora.

Nel 2002 non giocherà però in America. I rappresentanti del giocatore hanno confermato che Terahara ha firmato per i Daiei Hawks di Fukuoka, la squadra allenata dal leggendario Saduharo Oh.

Commenta per primo

Lascia un commento