Isringhausen ai Cardinals

Il closer lascia Oakland. La contraction rinviata al 2003?

Colpo di grande rilievo sul mercato per i Cardinals, che hanno raggiunto un accordo di 4 anni con Jason Isringhausen, lo scorso anno 'closer' degli A'S.
“Isri” percepirà 27 milioni di dollari per 4 stagioni. Non male, ma molto meno di quello che gli avevano offerto i Rangers: E' decisivo il fatto di avvicinarmi alla mia famiglia, che vive in Illinois ha detto il 29enne lanciatore.
Per i Cardinals l'arrivo di un uomo da 35 'salvezze' a stagione riempie un buco non indifferente: lo scorso anno St. Louis ha infatti usato 7 differenti lanciatori nel ruolo di 'closer'.
Un altro buon colpo lo hanno messo a segno i Cubs, che hanno prelevato dai Blue Jays l'interbase Alex Gonzalez, 29 anni. A Toronto vanno il lanciatore mancino Felix Heredia e un giocatore che verrà nominato successivamente.

L'altra novità di giornata arriva dalle discussioni sulla Contraction. Una corrente di pensiero sostiene che il Sindacato dei giocatori e l'Associazione dei proprietari si accorderanno per dire sì alla eliminazione di 2 squadre, ma solo a partire dalla stagione 2003.

Completiamo il quadro di giornata con i movimenti minori.
Gli Yankees hanno completato lo staff tecnico con il 'batting coach' Rick Down e il 'bull pen coach' Rich Monteleone.
Il lanciatore Pete Walker (32) ha firmato un contratto di 'Minor' con i Mets e parteciperà allo “Spring Training”.
L'interbase Julio Lugo degli Astros si è sottoposto oggi ad un intervento al ginocchio. Tra un mese potrà riprendere a correre.

Infine, la rivista “Sports Illustrated” ha nominato come Sportivi dell'Anno i lanciatori Curt Schilling e Randy Johnson, fautori della vittoria dei Diamondbacks nelle ultime “World Series”.

Informazioni su Riccardo Schiroli 1195 Articoli
Nato nel 1963, Riccardo Schiroli è giornalista professionista dal 2000. E' nato a Parma, dove tutt'ora vive, da un padre originario di Nettuno. Con questa premessa, non poteva che avvicinarsi alla professione che attraverso il baseball. Dal 1984 inizia a collaborare a Radio Emilia di Parma, poi passa alla neonata Onda Emilia. Cresce assieme alla radio, della quale diventa responsabile dei servizi sportivi 5 anni dopo e dei servizi giornalistici nel 1994. Collabora a Tuttobaseball, alla Gazzetta di Parma e a La Tribuna di Parma. Nel 1996 diventa redattore capo del TG di Teleducato e nel 2000 viene incaricato di fondare la televisione gemella a Piacenza. Durante la presentazione del campionato di baseball 2000 a Milano, incontra Alessandro Labanti e scopre le potenzialità del web. Inizia di lì a poco la travolgente avventura di Baseball.it. Inizia anche una collaborazione con la rivista Baseball America. Nell'autunno del 2001 conosce Riccardo Fraccari, futuro presidente della FIBS. Nel gennaio del 2002 è chiamato a far parte, assieme a Maurizio Caldarelli, dell'Ufficio Stampa FIBS. Inizia un'avventura che si concluderà nel 2016 e che lo porterà a ricoprire il ruolo di responsabile comunicazione FIBS e di presidente della Commissione Media della Confederazione Europea (CEB). Ha collaborato alle telecronache di baseball e softball di Rai Sport dal 2010 al 2016. Per la FIBS ha coordinato la pubblicazione di ‘Un Diamante Azzurro’, libro sulla storia del baseball e del softball in Italia, l’instant book sul Mondiale 2009, la pubblicazione sui 10 anni dell’Accademia di Tirrenia e la biografia di Bruno Beneck a 100 anni dalla nascita. Dopo essere stato consulente dal 2009 al 2013 della Federazione Internazionale Baseball (IBAF), dal giugno 2017 è parte del Dipartimento Media della Confederazione Mondiale Baseball Softball (WBSC). Per IBAF e WBSC ha curato le due edizioni (2011, 2018) di "The Game We Love", la storia del baseball e del softball internazionali.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.