Il Softball maschile è tenuto nella giusta considerazione?

Stefano Procacci ci invia una lettera spedita a Giovanni Bombacci del Forlì Softball. La pubblicizziamo volentieri sperando che all’interno del movimento del softball possa iniziare una discussione.

Al di là del nome del dominio, Baseball.it si è sempre posto l’obiettivo di parlare e di far parlare di Baseball e di Softball italiano.
Mentre con il baseball abbiamo avuto un discreto riscontro e collaborazione da parte delle società, così non possiamo dire per quanto riguarda il softball.
Una nostra e-mail del maggio scorso inviata ad una trentina di società di softball -con l’obiettivo di parlare e raccontare delle loro squadre- non ha avuto NESSUNA risposta, cogliamo al volo la lettera di Stefano sperando questa volta di smuovere un pò le acque.nn

nnLa lettera di Stefano Procacci inviata a Giovanni Bombacci

nnCiao Giovanni, apprendo che la Libertas Yankees Forlì parteciperà alla Coppa dei Campioni di Softball Maschile, in programma a Praga dal 21 al 26 agosto prossimo.
nSuppongo che tu c’entri qualcosa.
n nSono contento che in assenza di qualcosa d’altro qualcuno si faccia carico del peso (e del piacere) di far partecipare, comunque, una squadra italiana a questa manifestazione.
n nÈ quindi con estrema sincerità che ti faccio i miei auguri per una partecipazione che vi dia soddisfazioni e spero che riusciate ad ottenere il massimo successo.
n nLa simpatia e la solidarietà che provo per te e la tua squadra non mi possono però impedire di fare un paio di osservazioni.
nLa latitanza della F.I.B.S., riguardo al softball maschile, crea una situazione equivoca per cui chiunque potrebbe chiedere di poter partecipare alla Coppa dei Campioni.
nIl movimento del softball amatoriale contiene in se anche quel poco softball maschile esistente in Italia.
n nNon pensi che, senza intaccare quella spontaneità e agilità (leggi riduzione di vincoli burocratici) che caratterizza l’attività amatoriale e che probabilmente è all’origine del successo che sta incontrando ultimamente, sia il caso di rompere ogni altro indugio e fare in modo che da questo movimento amatoriale possa scaturire il nucleo di un Campionato Italiano di Softball Maschile?
n nStefano Procacci

Commenta per primo

Lascia un commento