A Grosseto la prima partita ufficiale della stagione dopo il lockdown

Lo stadio Simone Scarpelli ha ospitato una gara del campionato under 18 softball. E’ la prima uscita in Italia. Le girls del Bsc di Elga hanno superato le Nuove Pantere Lucca per 23-6. In Maremma pronte al via anche quattro squadre di baseball

Le ragazze del Bsc 1952 immortalate dal selfie di Paolo Verrecchia

E’ partita da Grosseto la stagione ufficiale del batti e corri italiano. Il Bsc 1952 softball ha disputato, allo stadio Simone Scarpelli, la  prima partita dopo il lockdown per il coronavirus in Italia, battendo le Nuove Pantere Lucca per 23-6 nel campionato under 18. Le girls di Elga Vannelli, trascinate da Marta Lomi (due fuoricampo nei due primi turni d’attacco), hanno insomma festeggiato, rispettando ovviamente il protocollo Fibs, nel migliore dei modi l’Opening Day della stagione 2020. Dal mese di luglio toccherà alle quattro squadre maremmane di baseball tornare in campo: il JR Grosseto in serie A2, il Bsc Grosseto 1952 in serie B, i Boars e lo Junior Grosseto in C. 

«Dopo mesi di malinconia e di reclusione casalinga, che non dobbiamo dimenticare  – dice il coordinatore tecnico del Bsc softball Paolo Verrecchia – è tornato finalmente il sole, l’aria aperta e, soprattutto, il softball. Il mondo è tornato a colori!».

Maurizio Caldarelli
Informazioni su Maurizio Caldarelli 406 Articoli
Giornalista del quotidiano "Il Tirreno" di Grosseto, collabora anche con la Gazzetta dello Sport.