Qualificazione olimpica, l’Olanda facile con il Sud Africa

Wbsc
Il saluto delle squadre a fine partita

L’Olanda batte il Sud Africa (7-1) con la forza del box di battuta, ma anche quella del monte di lancio che concede appena 2 valide alla formazione cenerentola del torneo di qualificazione olimpica. I “tulipani” segnano due punti al primo attacco, il partente del Sud Africa Dean Jacobs, scende dopo un eliminato della terza ripresa e con il risultato ancora fermo sul 2-1, si limitano i danni dopo che erano state accorciate le distanze grazie a due basi, un colpito e una volata di sacrificio, ma nell’inning successivo arrivano i 4 punti che di fatto chiudono l’incontro.

L’Olanda batte tre valide, una delle quali è il fuoricampo a sinistra, da due punti, del seconda base Sharlon Schoop. Il risultato viene fissato nell’attacco successivo, quando dopo il singolo di Kemp ci sono un errore e una giocata difensiva che consentono l’arrivo a casa base del settimo punto. Vincente per gli olandesi Bolsenbroek (3 inning senza valide e con 4 K) nel box oltre l’autore del fuoricampo da segnalare il 2 su 3 del prima base Decaster e il 2 su 4 dell’esterno centro Bernadina e del dh Loopstok

L’Olanda resta in corsa per il secondo posto, quello che darà una residua speranza di qualificazione per Tokyo con l’ultimo posto disponibile tra tutte le deluse dei cinque continenti, nella Primavera del 2020.