UnipolSai imbattuta con manifesta

Il City si arrende per la seconda volta fin dall’inizio. In totale 15 le valide dell’attacco bolognese con su tutti un Leonora da cinque su cinque con due doppi e un triplo

Lauro Bassani - PhotoBass
Ericson Leonora
© Lauro Bassani - PhotoBass

Dopo la doppia sconfitta in casa col San Marino, Nettuno City ulteriormente ridimensionato dall’UnipolSai, che non solo centra la doppietta ma lo fa infliggendo la differenza-punti in garadue. Otto vinte in otto partite, per i campioni in carica, che male che loro vada chiuderanno il quarto fine settimana di campionato con un vantaggio di tre lunghezze su tutte. Dopo aver già affrontato le altre tre date con a disposizione un posto nei playoff.
La squadra laziale è sparita subito dalla gara, prima ancora di ieri sera. Tre punti della Fortitudo al 1°, su

Lauro Bassani - PhotoBass
© Lauro Bassani/PhotoBass

fuoricampo di Marval, hanno fatto capire presto la strada che avrebbe preso l’incontro. Quando poi a buttarla oltre la recinzione, per altri tre punti e connesso 7 a 0, è stato Polonius (dopo il 4 a 0 su doppio di Leonora), si è avuta la conferma che il City non c’era. A dispetto del punto di un momentaneo 3 a 1, trovato col solo-homer di Ustariz. Un Pizziconi non trascendentale in pedana è bastato all’UnipolSai, che si è potuta permetter una quarta ripresa, la quarta, con i primi tre uomini in base (e 9 a 2) senza valide.
L’attacco bolognese è arrivato a casa base il tutte le riprese – Taschini, Andreozzi, Teran, non hanno fatto differenza – relegando l’avversaria a un ruolo di comprimaria. Leonora, 5 su 5 con due doppi e un triplo, la spina nel fianco del monte del Nettuno, che comunque ha sofferto anche le mazze di Ferrini (2 su 2 con due basi ball) e Vaglio (2 su 4 con un doppio), subendo un totale di 8 extrabase. Ovvio finale la manifesta inferiorità, anche giocando con la difesa dentro sotto di nove punti.

Il tabellino

 

Mino Prati
Informazioni su Mino Prati 645 Articoli
Mino Prati, giornalista dal 1979, ha scritto di baseball per 'Il Giornale Nuovo', la 'Gazzetta di Bologna', 'Stadio', 'Tuttobaseball' e 'Baseball International' e 'Agenzia ANSA' e 'Il Resto del Carlino', oltre ad essere stato il curatore del sito BaseballNow. É stato anche direttore responsabile, a livello bolognese, di diverse testate tra cui 'Fuoricampo', 'Baseball Time' e 'Baseball Oggi', nonchè addetto stampa della Fortitudo Bologna. Ha lavorato per l'Ufficio Stampa F.I.B.S. Ha pubblicato l'Almanacco del Baseball, per la Nuova Sagip, nel 1980. Oltre che giornalista, vanta un'esperienza anche dall'altra parte "della barricata": ex-tecnico, dirigente di società, a livello di categorie minori praticamente da sempre (dal 1972) a Minerbio (in provincia di Bologna dove è stato uno dei fondatori della società), e come Direttore Tecnico nelle Calze Verdi Casalecchio (Serie A2-1991) prima e nella Fortitudo Bologna (Serie A1-1992/93) poi. Più volte eletto negli organismi locali della Federbaseball a livello provinciale e regionale. E' stato il Responsabile Editoriale di Baseball.It nel 2002.