Alla Coppa d’Africa vanno Kenya e Uganda

Eliminata dalla corsa per un posto alle Olimpiadi di Tokio 2020 la Tanzania, sconfitta due volte subito

WBSC
© WBSC

Dalla Zona East delle pre-qualificazioni olimpiche africane passano alla Coppa d’Africa, che si giocherà dall’1 al 5 maggio a Johannesburg (e che assegnerà alla vincitrice un posto nel Torneo di Qualificazione Europa/Africa in programma a settembre a Bologna e Parma), Kenya e Uganda.
A Nairobi i padroni di casa si sono imposti ieri per 14 a 12 sulla Tanzania nella gara d’apertura, con tanti errori (13). Quindi è stata la volta dell’Uganda ad annullare oggi i tanzaniani con il punteggio senza storia di 23-1 e qualcosa come 9 fuoricampo.
Ininfluente a questo punto il risultato dell’ultima partita in calendario per domani.
Quanto alla Coppa d’Africa, rimangono da assegnare gli ultimi due posti relativi alla Zona Sud, che andrà in scena a Johannesburg dal 27 al 29 aprile prossimi, con in campo Sud Africa, Lesotho e Zimbabwe.

Mino Prati
Informazioni su Mino Prati 741 Articoli
Mino Prati, giornalista dal 1979, ha scritto di baseball per 'Il Giornale Nuovo', la 'Gazzetta di Bologna', 'Stadio', 'Tuttobaseball' e 'Baseball International' e 'Agenzia ANSA' e 'Il Resto del Carlino', oltre ad essere stato il curatore del sito BaseballNow. É stato anche direttore responsabile, a livello bolognese, di diverse testate tra cui 'Fuoricampo', 'Baseball Time' e 'Baseball Oggi', nonchè addetto stampa della Fortitudo Bologna. Ha lavorato per l'Ufficio Stampa F.I.B.S. Ha pubblicato l'Almanacco del Baseball, per la Nuova Sagip, nel 1980. Oltre che giornalista, vanta un'esperienza anche dall'altra parte "della barricata": ex-tecnico, dirigente di società, a livello di categorie minori praticamente da sempre (dal 1972) a Minerbio (in provincia di Bologna dove è stato uno dei fondatori della società), e come Direttore Tecnico nelle Calze Verdi Casalecchio (Serie A2-1991) prima e nella Fortitudo Bologna (Serie A1-1992/93) poi. Più volte eletto negli organismi locali della Federbaseball a livello provinciale e regionale. E' stato il Responsabile Editoriale di Baseball.It nel 2002.

Commenta per primo

Lascia un commento