L'Unipolsai è la prima semifinalista

Per i bolognesi 18 playoff in 18 anni. Per la T&A cinque punti a carico di Jimenez al 1° e manifesta inferiorità su punto automatico concesso da Coveri

Unipolsai ai playoff, con sette partite d'anticipo, e per la diciottesima volta negli ultimi 18 anni.
Il dubbio è durato in pratica un inning. Jimenez non tira nulla. Gli servono 41 lanci per chiudere una prima ripresa da 35 minuti, dopo che si è complicato la vita da solo con un errore di assistenza su un out già fatto. L'Unipolsai gira tutto il line-up prima della terza eliminazione nella metà bassa del 1°. E' 5 a 0, con legnate pesanti: doppio da 2 punti Marval, triplo da altrettanti di Robel Garcia. E al turno successivo sono seguite altre due extrabase, di Nosti e Moesquit, primi due battitori del turno, e alla base concessa a Marval per il partente della T&A è stato cambio. 6 a 0: partita appena cominciata e già finita.
Garate ci ha messo una pezza per una ripresa e due terzi (il punto del 7 a 0 bolognese non è stato guadagnato sul lanciatore), poi su Cherubini l'attacco di casa è arrivato sul 10 a 1 con un fuoricampo da 3 di Robel Garcia (4 su 4, 4 punti battuti a casa, più due gran out dall'interbase, non sporcati da un errore in occasione della prima segnatura della T&A, su un Martinez Da due sole valide.
A un punto dalla manifesta inferiorità il San Marino, dopo aver lasciato due corridori in base al 4°, due turni dopo ha avuto la possibilità di riaprire l'incontro, ma a basi piene e uno fuori, ha visto Reginato e Albanese sprecare l'opportunità, su Crepaldi. E' arrivato al 3 a 10 nella parte alta del 7°, con il singolo di Pulzetti e il doppio di Ferrini. A concedere la chiusura anticipata all'Unipolsai però ha provveduto un Coveri, anche sfortunato, ma che letteralmente non "ci prendeva dentro" (8 strike su 23 lanci): 12 a 3 su lancio pazzo, 13 a 3 con quattro ball e punto automatico.
Ininfluente l'esordio nel campionato italiano di Chris Colabello, che comunque aveva già vestito la maglia della T&A in Coppa Campioni: 0 su 3 nel box, due volte salvo su errore, un punto battuto a casa, quattro eliminazioni e nessun errore in difesa, come prima base.

Informazioni su Mino Prati 844 Articoli
Mino Prati, giornalista dal 1979, ha scritto di baseball per 'Il Giornale Nuovo', la 'Gazzetta di Bologna', 'Stadio', 'Tuttobaseball' e 'Baseball International' e 'Agenzia ANSA' e 'Il Resto del Carlino', oltre ad essere stato il curatore del sito BaseballNow. É stato anche direttore responsabile, a livello bolognese, di diverse testate tra cui 'Fuoricampo', 'Baseball Time' e 'Baseball Oggi', nonchè addetto stampa della Fortitudo Bologna. Ha lavorato per l'Ufficio Stampa F.I.B.S. Ha pubblicato l'Almanacco del Baseball, per la Nuova Sagip, nel 1980. Oltre che giornalista, vanta un'esperienza anche dall'altra parte "della barricata": ex-tecnico, dirigente di società, a livello di categorie minori praticamente da sempre (dal 1972) a Minerbio (in provincia di Bologna dove è stato uno dei fondatori della società), e come Direttore Tecnico nelle Calze Verdi Casalecchio (Serie A2-1991) prima e nella Fortitudo Bologna (Serie A1-1992/93) poi. Più volte eletto negli organismi locali della Federbaseball a livello provinciale e regionale. E' stato il Responsabile Editoriale di Baseball.It nel 2002.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.