Il "derby della via Emilia" e la "Tirreno-Adriatica"

Stasera e domani un interessantissimo quinto turno di A1 con le classiche sfide Bologna-Parma e Rimini-Nettuno. Felsinei leader in attacco e sul mound, Pirati quasi impenetrabili in difesa. San Marino può fare punti col City

E' un fine settimana che potrebbe stravolgere gli equilibri e, con una serie di sfide incrociate, cominciare a delineare meglio le reali prospettive delle squadre di A1. Fitto e di particolare interesse il programma della quinta giornata di andata della serie A1 con quattro delle prime cinque formazioni in classifica che si affronteranno certamente senza esclusione di colpi.
C'è innanzitutto il derby emiliano tra UnipolSai Bologna e ParmaClima (prima sfida al "Gianni Falchi" stasera alle 20 poi sabato tutti al "Nino Cavalli"). I felsinei, leader del campionato in coabitazione con Rimini, hanno il miglior attacco (.268) e il miglior parco lanciatori (1.65 di media PGL) ma troveranno sul proprio percorso i ducali di Poma che hanno infilato quattro belle vittorie contro San Marino e Padova e schierano sul mound due pezzi da novanta come Casanova e Lugo.
Il Rimini di Ceccaroli che ha perso l'imbattibilità contro il Padule sette giorni fa parte dalle rive adriatiche per sbarcare su quelle tirreniche dove trova ad aspettarlo il Città di Nettuno di Trinci, squadra scorbutica e pronta a tutto (chiedere a Parma e Bologna cadute allo Steno Borghese) reduce da un doppio successo nel derby. Una sfida, questa, che metterà di fronte la difesa riminese (la migliore della serie A1 con 5 errori) contro la seconda peggiore del campionato (13 errori del Città di Nettuno). Stasera e domani sempre alle 20.30.
Ad approfittarne potrebbe essere proprio la T&A San Marino, appaiata con il Città di Nettuno al quarto posto in classifica, che ospita il City di Morville. I Titani di Chiarini devono riprendersi da quattro ko consecutivi e sfrutteranno il confronto casalingo contro i laziali per recuperare il terreno perduto.
Last but not least, il Tommasin Padova di Bill Sandillo contro il Recotech Padule, entrambe alla ricerca di successo, che si affrontano nel classico double-header del sabato fiorentino. Hanno lo stesso record e la stessa fame di vittorie. Sarà uno scontro importante. Con i toscani che dopo aver sgambettato i campioni del Rimini proveranno a insidiare non poco anche i patavini.

 

Informazioni su Filippo Fantasia 667 Articoli
Nato nel 1964 ad Anzio (Roma) è giornalista pubblicista dal 1987. Grande appassionato di sport USA, e in particolare di baseball e basket, svolge a tempo pieno attività professionale a Milano come Responsabile Ufficio Stampa e Relazioni con i Media italiani e internazionali presso importanti corporate. Nel corso degli anni, ha collaborato con diverse testate nazionali e locali tra cui Il Giornale, La Stampa, Il Resto del Carlino, Tuttosport, Guerin Sportivo, Il Tirreno, Corriere di Rimini, e con testate specializzate come Play-off, Newsport, Sport Usa, Baseball International e Tuttobaseball. In ambito radio-tv ha lavorato per molti anni come commentatore realizzando anche servizi giornalistici per diversi network ed emittenti quali Radio Italia Solo Musica Italiana, Dimensione Suono Network, RDS Roma, Italia Radio e Radio Luna. Ha inoltre condotto programmi e realizzato speciali legati ad importanti avvenimenti sul territorio per alcune televisioni locali. Nel 1998 ha ideato e realizzato il video "Fantastico Nettuno" dedicato alla conquista dello scudetto tricolore della squadra tirrenica di cui è stato per oltre un decennio anche capo ufficio stampa. Significative sono state anche le esperienze professionali negli USA, grazie agli ottimi rapporti instaurati con gli uffici di Media Relations di diversi club (in particolare dei Boston Red Sox) e con le redazioni dei quotidiani Boston Globe e Boston Herald che gli hanno permesso di approfondire i diversi aspetti legati alla comunicazione sui media del baseball professionistico americano. E' stato il primo Responsabile Editoriale di Baseball.it nel 1998, anno di nascita della testata giornalistica online, incarico che ha dovuto momentaneamente abbandonare per impegni professionali, tornando poi in seguito ad assumere il ruolo di Direttore Responsabile. Nell'ottobre del 1997, ha curato il primo “play-by-play” in diretta su Internet del baseball italiano durante le finali nazionali del massimo campionato. Nell'estate del 1998 ha fatto parte del team dell'Ufficio Stampa del Campionato del Mondo di baseball.

Commenta per primo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.