In Serie A1 ripescato il Città di Nettuno

Prima però il club di Fortini dovrà regolarizzare entro il 12 gennaio la propria situazione amministrativa con la FIBS. Paternò bocciato per la mancanza dell'illuminazione

La Federbaseball ha reso noto stamattina che sono state due le squadre che hanno presentato, entro il termine fissato al 31 dicembre scorso, domanda di ripescaggio alla Serie A1 2018: Red Sox Paternò e Nuova Città di Nettuno.

Cassata la prima delle due richieste "in quanto non prevedeva l'utilizzo di un impianto casalingo illuminato, condizione indispensabile per accedere alla A1, al Città di Nettuno è stato dato tempo fino al 12 gennaio prossimo per concludere le procedure di regolarizzazione amministrativa già avviate.

Quella 2018 sarà quindi ancora una massima serie di baseball a otto squadre, con, la seconda formazione nettunese che si andrà ad aggiungere alle sette iscritte al 15 dicembre: Padova, Rimini, Fortitudo 1953 Bologna, 1949 Parma, Padule, Nettuno Baseball City e San Marino.

Commenta per primo

Lascia un commento