Coppa Italia: Novara e Parma sul "due a zero"

Ducali in scioltezza, nonostante il fuoricampo di Scull. Con il Padova decisivo per i piemontesi Angulo, con un doppio all'8°, sullo 0 a 0 in gara1, e con il singolo del vantaggio al 9° nel recupero di oggi

Passo importante verso la seconda fase per il Parma che liquida facilmente il Padule. Blitz del Novara a Padova che vince anche nel recupero di oggi dopo il rinvio per pioggia di gara2
Tutto facile per il Parma Clima nelle prime due gare della prima fase contro il Padule. In gara1 con Santana sul monte come parte, i ducali mettono subito le cose in chiaro nei primi due inning. Otto valide e otto punti sul partente toscano Rodriguez, dove spicca il doppio da tre punti di Deotto al secondo attacco. Il Padule si fa sentire sul calo di Santana e al quarto trova due punti con il singolo di Faticanti. Al quinto i toscani rientrano in partita grazie all'homerun di due punti di Scull che spinge a casa Neri, a sua volta autore di un triplo da un punto in precedenza. Dopo il singolo di Alarcon finisce la partita di Santana e inizia quella di Pomponi. Il Padule potrebbe fare ancora male al Parma con il colpito a Valsecchi che carica le basi, ma la battuta in doppio gioco di Maldonado chiude la ripresa. Parma riprende in mano la partita e nella seconda parte di match chiude i conti con il 13-5 finale.
Tutto facile in gara2 dove Parma fa girare tutto il lineup già al primo inning che porta sul tabellone ben 5 punti. Il Parma è scatenato e segna altri due punti al secondo e un big inning da quattro punti al quinto decreta la vittoria per manifesta per 11-0. Ora la serie si sposta a Parma dove ai ducali basterà una vittoria per assicurarsi il passaggio del turno.

Doppietta sudata per il Novara, ma che gli permette di vedere già vicino il passaggio del turno. Sabato si è giocata solo una partita al Plebiscito di Padova ed ha visto il Novara imporsi. Gara1 resta in equilibrio sullo 0-0 per ben 8 riprese con i partenti Ruiz e Rodriguez che tengono a bada i contrapposti attacchi. A sbloccare il match sono i piemontesi con un doppio di Dobboletta che apre l'ottavo attacco. Il corridore del Novara arriva in terza sull'out di Loardi e segna sul doppio di Angulo. L'intenzionale a Alvarez e il doppio di Bassani valgono il 3-0. Al nono il Padova prova a riacciuffare il match, ma si ferma sul 3-1.
In gara2 la partita si ferma al secondo inning con le squadre che si trovavano sul punteggio di 4-1 a favore del Padova. La partita è recuperata oggi a mezzogiorno con le squadre che ancora una volta si sono date battaglia fino all'ultimo out. Botta e risposta al primo inning con le squadre che chiudono la ripresa sull'1-1. Poi dominano difese e monte di lancio fino al sesto con il solo homer di Perdomo che porta avanti Padova. Al nono, però, Novara recupera. La difesa padovana di fa sorprendere dal bunt di Caglieris che carica le basi e il colpito di Dobboletta vale il 2-2. Con 0 out e tre uomini in base la difesa della Tommasin limita i danni eliminando al volo Loardi e a casa Di battista. Il Novara, però, riesce comunque a passare in vantaggio grazie al singolo di Angulo sull'appena entrato Piovan. Il doppio di Alvarez mette al sicuro il risultato grazie a tre punti che portano il punteggio sul 6-2 che sarà anche il risultato finale. La serie il 26 agosto si sposterà a Novara dove basterebbe una vittoria ai piemontesi per accedere alla seconda fase.

Commenta per primo

Lascia un commento