Storico: Ngoepe primo africano ad arrivare in Major

Lunedì i Pittsburgh Pirates hanno fatto debuttare Dovydas Neverauskas, primo giocatore nato e cresciuto in Lituania. Ora dal triplo A chiamano il miglior prospetto in difesa. Gift viene dal Sudafrica, sognava la MLB da quando aveva 10 anni

Promosso. Dal triplo A con Indianapolis alla Major League. Un sogno che diventa realtà per Gift Ngoepe, nato 27 anni in Sudafrica, a Polokwane (più nota come Pietersburg), citta della zona nord-orientale del paese, capoluogo della provincia del Limpopo e sede dei Mondiali di calcio 2010. Con la chiamata dei Pittsburgh Pirates, sarà il primo giocatore africano a raggiungere la MLB. Anche se non è statio inserito nel line-up nella sfida di stanotte contro i Cubs. Ma poco importa…
Proprio un bel "regalo" per Gift, un sogno che, come lui stesso raccconta, insegue da quando aveva 10 anni. Un momento storico per il Sudafrica e per il baseball del continente africano. Un movimento in crescita che richiama sempre più interesse. Due partecipazioni al World Baseball Classic e due mancate qualificazioni.
Ngoepe, che ha frequentato la high school nei sobborghi di Johannesburg, è stato messo sotto contratto da Pittsburgh nel 2008 e, in triplo A, prima della call in Major, batteva .241 di media.
"Si tratta di una grande vittoria per l'organizzazione e un grande risultato per Gift," ha commentato il manager dei Pirates, Clint Hurdle. "L'ho visto la prima volta più di 6 anni fa nella Instructional League ed oggi è completamente cambiato. Sono certo che in questi anni molta gente gli avrà detto che non ce l'avrebbe fatta ad andare in Major. Non ha dato loro ascolto, ha perseverato fino ad arrivare qui."
Ngoepe è considerato il miglior prospetto in difesa dell'intera franchigia (ruolo interbase). Un settore in cui quest'anno Pittsburgh deve rafforzarsi. Per dare un'idea, finora i Pirates hanno commesso ben 19 errori. Un record in negativo per la Major.
Un altro giocatore, Dovydas Neverauskas, è diventato il prino giocatore nato e cresciuto in Lituania a lanciare nelle Majors quando lunedì ha debuttato contro i Cubs. Anche lui chiamato da Indianapolis. "Ciò dimostra che non è necessario nascere in un grande paese cone gli Stati Uniti per esaudire il tuo sogno di debuttare in Major Leagues" ha aggiunto Ngoepe. "Dovydas arriva dall'Europa. Io dall'Africa. Il baseball non è molto popolare in questi continenti, ma se lavori duro e sogni un pò, nulla è impossibile."

 

Informazioni su Filippo Fantasia 664 Articoli
Nato nel 1964 ad Anzio (Roma) è giornalista pubblicista dal 1987. Grande appassionato di sport USA, e in particolare di baseball e basket, svolge a tempo pieno attività professionale a Milano come Responsabile Ufficio Stampa e Relazioni con i Media italiani e internazionali presso importanti corporate. Nel corso degli anni, ha collaborato con diverse testate nazionali e locali tra cui Il Giornale, La Stampa, Il Resto del Carlino, Tuttosport, Guerin Sportivo, Il Tirreno, Corriere di Rimini, e con testate specializzate come Play-off, Newsport, Sport Usa, Baseball International e Tuttobaseball. In ambito radio-tv ha lavorato per molti anni come commentatore realizzando anche servizi giornalistici per diversi network ed emittenti quali Radio Italia Solo Musica Italiana, Dimensione Suono Network, RDS Roma, Italia Radio e Radio Luna. Ha inoltre condotto programmi e realizzato speciali legati ad importanti avvenimenti sul territorio per alcune televisioni locali. Nel 1998 ha ideato e realizzato il video "Fantastico Nettuno" dedicato alla conquista dello scudetto tricolore della squadra tirrenica di cui è stato per oltre un decennio anche capo ufficio stampa. Significative sono state anche le esperienze professionali negli USA, grazie agli ottimi rapporti instaurati con gli uffici di Media Relations di diversi club (in particolare dei Boston Red Sox) e con le redazioni dei quotidiani Boston Globe e Boston Herald che gli hanno permesso di approfondire i diversi aspetti legati alla comunicazione sui media del baseball professionistico americano. E' stato il primo Responsabile Editoriale di Baseball.it nel 1998, anno di nascita della testata giornalistica online, incarico che ha dovuto momentaneamente abbandonare per impegni professionali, tornando poi in seguito ad assumere il ruolo di Direttore Responsabile. Nell'ottobre del 1997, ha curato il primo “play-by-play” in diretta su Internet del baseball italiano durante le finali nazionali del massimo campionato. Nell'estate del 1998 ha fatto parte del team dell'Ufficio Stampa del Campionato del Mondo di baseball.

Commenta per primo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.