Spring training, al via le amichevoli del Nettuno City

Oggi primo test contro il Nettuno Elite (serie A federale), poi torneo con quattro squadre tedesche e il Padule. Le parole del manager Alberto D'Auria

E' entrato nel vivo lo spring training del Nettuno Baseball City. Dopo un lungo lavoro atletico iniziato da fine gennaio è arrivato per gli uomini guidati dal manager Alberto D'Auria anche il momento di muoversi nel diamante. Quest'oggi si è tenuta la prima amichevole stagionale contro il Nettuno Elite, squadra di serie A federale, che ha ritrovato nel dug out come manager Guglielmo Trinci e che ha messo in campo subito i suoi stranieri, Javier Fandino, lanciatore mancino, e Verlinghieri, esterno dalla mazza potente, che si sono resi protagonisti di due buone prestazione. Una sgambata per i due roster nettunesi in vista dell'inizio della stagione fissato per metà aprile. Nel Nettuno assenti Giuseppe Mazzanti per problemi familiari e Mattia Mercuri che si trova ancora in sudamerica. Gli altri effettivi sono stati tutti già a disposizione di D'Auria che ha fatto girare un po' tutti i suoi uomini per fare in modo che tutti possano riprendere confidenza con il terreno di gioco, anche se quello del Borghese, nonostante gli sforzi della società, non è certamente nelle migliori condizioni. "La preparazione prosegue bene, seppur tra tante difficoltà – ha detto Alberto D'Auria – siamo all'11 marzo e ancora non è stata presa una decisione definitiva sullo stadio e ci ritroviamo a giocare su campo di patate. Come staff ce la stiamo mettendo tutta per tenere alto l'entusiasmo dei ragazzi perché il campionato si avvicina. A livello atletico stiamo bene grazie al grandissimo lavoro del nostro preparatore Paolo Pirro, ora contiamo di fare più amichevoli possibili prima dell'inizio del campionato".
Un campionato che non sarà facile secondo D'Auria. "Ripetere la stagione scorsa sarebbe già un grande risultato – ha detto il manager nettunese – tutte le squadre si sono rinforzate e sarà un campionato più difficile rispetto allo scorso anno".
Tornando allo spring training la prossima settimana (dal 19 marzo) il Nettuno sarà impegnato nel torneo di primavera, un quadrangolare organizzato a Nettuno dalla federazione tedesca in vista dell'inizio della stagione, con la collaborazione di Ruggiero Bagialemani. Arriveranno a Nettuno il Mannehein Tornados, il Munich Haar Disciples e il Bonn Capitals che hanno scelte la costa tirrenica per il loro spring training, poi il 7 aprile il Nettuno andrà in Toscana per l'ultimo test prima del campionato contro il Padule.

Informazioni su Davide Bartolotta 213 Articoli
Nato ad Anzio (Roma) il 9 aprile 1988, ha sempre vissuto nella vicina Nettuno. A 6 anni ha cominciato a giocare a calcio, ma essendo della “città del baseball” non poteva che appassionarsi a questo sport. E' iscritto all'ordine dei giornalisti nell'albo dei pubblicisti. Da spettatore ha seguito il baseball fino al giugno del 2008, quando ha iniziato una collaborazione con “Il Granchio”, settimanale d’informazione di Anzio e Nettuno, di cui è diventato dal 2010 redattore e redattore web, che gli ha permesso di vivere questo sport da un altro punto di vista. Nel primo anno di attività giornalistica ha avuto modo di seguire diversi eventi internazionali tra cui le Final Four dell’European Cup a Barcellona (settembre), oltre che a coprire regolarmente la serie A2 ed in particolare le gare del Nettuno2. La sua più grande aspirazione è quella di contribuire, anche se in una minima parte, a far crescere in Italia la considerazione per questo sport, e magari un giorno poterlo raccontare collaborando con testate nazionali. Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università "La Sapienza" di Roma. Nelle stagioni 2011 e 2012 ha svolto il ruolo di addetto stampa per la Danesi Nettuno Bc. E' giornalista presso il gruppo editoriale DComunication dove ricopre il ruolo di redattore web per il quotidiano online di Anzio e Nettuno www.ilclandestinogiornale.it e cura la parte giornalistica dell'emittente televisiva regionale (Lazio) YoungTv dove cura una rubrica sportiva. Dall'agosto 2015 collabora con l'Agenzia di Stampa InfoPress realizzando servizi e contributi per Il Corriere dello Sport seguendo lo sport locale e le squadre in trasferta all'Olimpico di Roma per le partite del campionato di serie A di calcio. Gli piace la musica rock e adora guardare film... è arrivato ad un picco massimo di cinque in una giornata.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.