World Baseball Classic: si parte

A Mesa, da sabato, rosa allargata. Aspettando i giocatori impegnati negli spring training

Sono 24 i giocatori che da sabato 25 febbraio sono convocati a Mesa, Arizona, presso Phoenix, agli ordini del Commissario Tecnico Marco Mazzieri e dello staff completo della Nazionale Italiana per finalizzare la preparazione in vista del World Baseball Classic 2017.
Di questi, alcuni fanno già parte del roster ufficiale per la competizione iridata: i lanciatori Tiago Da Silva (Ciudad del Carmen, Mexican League AAA – Aguilas, Venezuela), Mike DeMark (Uni-President 7 Eleven Lions, Taiwan), Nick Fanti (Philadelphia Phillies, Minor League), Frailyn Florian (San Marino, IBL), Sam Gaviglio (Seattle Mariners, AAA), Alessandro Maestri (—), Anthony Morris (Cincinnati Reds, Major League), Junior Oberto (San Marino, IBL), Jordan Romano (Toronto Blue Jays, A) e Carlos Teran (Rimini, IBL); gli interni Alex Liddi (—) e Alessandro Vaglio (Fortitudo Bologna, IBL), gli esterni Mario Chiarini (San Marino, IBL)e Sebastiano Poma (San Marino, IBL); il ricevitore Marco Sabbatani (Fortitudo Bologna, IBL).
Altri, invece, fanno parte di una rosa allargata di azzurri che completano il gruppo per l'allenamento e restano a disposizione per eventuali sostituzioni: i lanciatori Filippo Crepaldi (Fortitudo Bologna, IBL), Frank DeJiulio (Indipendent League), l'utility Nick Morreale (San Marino, IBL), gli interni Erik Epifano (San Marino, IBL), Mattia Mercuri (Nettuno Baseball City, IBL) e Leonardo Seminati (Junior Parma, Serie B), gli esterni Paolino Ambrosino (Fortitudo Bologna, IBL) e Stefano Desimoni (Parma, IBL), il ricevitore Giulio Monello (Novara, IBL). A questi, si aggiungeranno via via gli altri giocatori sotto contratto per le franchigie statunitensi, fino al 5 marzo, giorno in cui i major leaguer si uniranno al gruppo azzurro, provenienti dagli spring training delle rispettive formazioni MLB.

Mazzieri sarà coadiuvato nell'occasione dai coach Salvatore Butera, Frank Catalanotto, Salvatore Fasano, Gilberto Gerali, Nick Punto e Brian Sweeney, dagli assistenti Dennis Cook e Augusto Medina, dal mental coach Rafael Colon, dal preparatore atletico Gianni Natale, dal fisioterapista Massimo Baldi e dal medico Guido Squarcia.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.