Borghese, accordo City-Comune e tante novità

Niente tariffa per il City, ma collaborazione nella gestione. Vinicio Sparagna nuovo acquisto per il Nettuno, mentre "Il bar del baseball" onora "I nove uomini d'oro"

Un accordo di massima che fa ben sperare per il bene e per il futuro del baseball a Nettuno, quello raggiunto ieri sera dal sindaco cinque stelle Angelo Casto e il presidente del Nettuno Baseball City Salvatore Masala. Erano molti gli aspetti da chiarire per la gestione dello stadio Steno Borghese dopo che il comune aveva annunciato di non volerlo dare in concessione, ma di gestirlo in maniera diretta. Era attesa per il 7 gennaio la pubblicazione di un tariffario per l'utilizzo degli impianti comunali, tra cui anche il Borghese, che però tardava ad arrivare. Un'attesa che ha, però, pagato. Infatti l'Amministrazione e la società nettunese in un'ora di incontro hanno raggiunto un accordo di massima che esonera il Nettuno Baseball City dal pagamento dell'affitto per utilizzare la struttura in cambio della collaborazione nella gestione dell'impianto tramite la fornitura di alcuni servizi. La ripartizione dei compiti verrà resa nota solo dopo la ratifica dell'atto, ma grande soddisfazione è stata raggiunta da entrambe le parti.
"L'incontro con Salvatore Masala presidente del Nettuno Baseball City, unica squadra nettunese iscritta al massimo campionato italiano e che porterà avanti la tradizione in questo sport della nostra città – ha detto il sindaco di Nettuno Angelo Casto – è stato soddisfacente per entrambi. C'è stata piena sintonia grazie al raggiungimento di una linea di intesa che dovremo formalizzare nei prossimi giorni".
La stessa soddisfazione è stata espressa anche dal presidente del Nettuno Baseball City, raggiunto dai colleghi de "Il bar del Baseball" in occasione di una cena sociale della squadra che ha chiuso definitivamente la stagione 2016 con la consegna delle medaglie per il secondo posto conquistato in Coppa Italia.
"Due settimane fa al primo incontro c'erano state delle incomprensione che oggi sono state superate – ha detto Masala – e verbalmente abbiamo raggiunto un accordo di massima. E' stato veramente un bell'incontro e credo che a brevissimo firmeremo l'accordo per l'utilizzo del campo, ma posso dire per certo che ci alleneremo e giocheremo le partite di campionato al Borghese". In chiusura anche un annuncio di mercato. "Vinicio Sparagna torna al Nettuno". Il ricevitore è quindi il secondo acquisto ufficiale per la stagione 2017 dopo il ritorno dell'esterno Ennio Retrosi.
Mentre procedono i lavori di sistemazione dello stadio, proprio "Il Bar del Baseball" sta portando avanti anche il suo progetto per istallare le gigantografie dei "Nove uomini d'oro" all'ingresso del Borghese in collaborazione con il Comune e proprio ieri c'è stato un sopralloguo con il personale della Poseidon, municipalizzata del comune di Nettuno, per capire come procedere per la realizzazione dell'opera. Un bel segno per chi ha portato in alto il nome di Nettuno in tutta Italia che segue la notizia data dal presidente federale Andrea Marcon che proprio il Borghese sarà la sede del Museo del Baseball intitolato a Roberto Buganè.

Avatar
Informazioni su Davide Bartolotta 213 Articoli
Nato ad Anzio (Roma) il 9 aprile 1988, ha sempre vissuto nella vicina Nettuno. A 6 anni ha cominciato a giocare a calcio, ma essendo della “città del baseball” non poteva che appassionarsi a questo sport. E' iscritto all'ordine dei giornalisti nell'albo dei pubblicisti. Da spettatore ha seguito il baseball fino al giugno del 2008, quando ha iniziato una collaborazione con “Il Granchio”, settimanale d’informazione di Anzio e Nettuno, di cui è diventato dal 2010 redattore e redattore web, che gli ha permesso di vivere questo sport da un altro punto di vista. Nel primo anno di attività giornalistica ha avuto modo di seguire diversi eventi internazionali tra cui le Final Four dell’European Cup a Barcellona (settembre), oltre che a coprire regolarmente la serie A2 ed in particolare le gare del Nettuno2. La sua più grande aspirazione è quella di contribuire, anche se in una minima parte, a far crescere in Italia la considerazione per questo sport, e magari un giorno poterlo raccontare collaborando con testate nazionali. Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università "La Sapienza" di Roma. Nelle stagioni 2011 e 2012 ha svolto il ruolo di addetto stampa per la Danesi Nettuno Bc. E' giornalista presso il gruppo editoriale DComunication dove ricopre il ruolo di redattore web per il quotidiano online di Anzio e Nettuno www.ilclandestinogiornale.it e cura la parte giornalistica dell'emittente televisiva regionale (Lazio) YoungTv dove cura una rubrica sportiva. Dall'agosto 2015 collabora con l'Agenzia di Stampa InfoPress realizzando servizi e contributi per Il Corriere dello Sport seguendo lo sport locale e le squadre in trasferta all'Olimpico di Roma per le partite del campionato di serie A di calcio. Gli piace la musica rock e adora guardare film... è arrivato ad un picco massimo di cinque in una giornata.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.