Paolino Ambrosino primo giocatore italiano in Nicaragua

Le Tigres de Chinandega ingaggiano l'esterno nettunese attualmente in forza all'UnipolSai Bologna. Dalla IBL arrivano nella Liga de Béisbol Profesional Nacional anche il compagno di squadra Marval, Alvarez, Epifano, Ruiz e Rizzo (Padova)

Paolino Ambrosino sarà il primo giocatore di baseball italiano nella storia della Liga de Béisbol Profesional Nacional del Nicaragua. Lo scrive il quotidiano La Prensa nella sua edizione online dopo l’annuncio delle Tigres de Chinandega riguardante l’ingaggio di Ambrosino e altri 7 giocatori stranieri.
Paolino Ambrosino è nato a Nettuno il 17 febbraio 1989 e vanta, come esterno, 11 stagioni nel massimo campionato italiano (8 con Nettuno, 3 con Bologna) dove – cita il quotidiano di Managua – le “Tigri hanno attinto in vista della prossima stagione agonistica” che scatterà ad ottobre.
La Prensa sottolinea che l”artillero” italiano sta vivendo il momento migliore della sua carriera, con 25 punti battuti a casa, 26 segnati (primo in IBL in entrambe le categorie), 34 valide di cui 4 fuoricampo (secondo in IBL), .337 di media battuta (quarto assoluto). E di recente, Ambrosino ha conquistato l’Homerun Derby per il secondo anno consecutivo.
Il venezuelano Osman Marval, scrive ancora La Prensa, che ha vestito diverse volte la casacca dei Los Indios del Boer ed è stato miglior battitore in Italia con .384, sarà ingaggiato assieme al compagno di squadra bolognese, a cui si affiancheranno anche il ricevitore Luis Alvarez e l’interbase Erik Epifano, anch’essi venezuelani e attualmente con il Tommasin Padova. E sempre da Padova arriverà un’altra coppia di veneezuelani, Raul Ruiz e Gian Rizzo (23 strike-out in 18.1 inning e 1.96 di media PGL), che l’anno scorso è stato rilasciato da Milwaukee e ha lanciato nella Liga de Beisbol Profesional de Venezuela con Zulia.
Gli altri stranieri saranno Curt Smith (Curacao) e il lanciatore Abraham Elvira (Messico).

Informazioni su Filippo Fantasia 673 Articoli
Nato nel 1964 ad Anzio (Roma) è giornalista pubblicista dal 1987. Grande appassionato di sport USA, e in particolare di baseball e basket, svolge a tempo pieno attività professionale a Milano come Responsabile Ufficio Stampa e Relazioni con i Media italiani e internazionali presso importanti corporate. Nel corso degli anni, ha collaborato con diverse testate nazionali e locali tra cui Il Giornale, La Stampa, Il Resto del Carlino, Tuttosport, Guerin Sportivo, Il Tirreno, Corriere di Rimini, e con testate specializzate come Play-off, Newsport, Sport Usa, Baseball International e Tuttobaseball. In ambito radio-tv ha lavorato per molti anni come commentatore realizzando anche servizi giornalistici per diversi network ed emittenti quali Radio Italia Solo Musica Italiana, Dimensione Suono Network, RDS Roma, Italia Radio e Radio Luna. Ha inoltre condotto programmi e realizzato speciali legati ad importanti avvenimenti sul territorio per alcune televisioni locali. Nel 1998 ha ideato e realizzato il video "Fantastico Nettuno" dedicato alla conquista dello scudetto tricolore della squadra tirrenica di cui è stato per oltre un decennio anche capo ufficio stampa. Significative sono state anche le esperienze professionali negli USA, grazie agli ottimi rapporti instaurati con gli uffici di Media Relations di diversi club (in particolare dei Boston Red Sox) e con le redazioni dei quotidiani Boston Globe e Boston Herald che gli hanno permesso di approfondire i diversi aspetti legati alla comunicazione sui media del baseball professionistico americano. E' stato il primo Responsabile Editoriale di Baseball.it nel 1998, anno di nascita della testata giornalistica online, incarico che ha dovuto momentaneamente abbandonare per impegni professionali, tornando poi in seguito ad assumere il ruolo di Direttore Responsabile. Nell'ottobre del 1997, ha curato il primo “play-by-play” in diretta su Internet del baseball italiano durante le finali nazionali del massimo campionato. Nell'estate del 1998 ha fatto parte del team dell'Ufficio Stampa del Campionato del Mondo di baseball.

Commenta per primo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.