Osman Marval sotto l'albero della Fortitudo

L'annuncio durante il consueto incontro conviviale di Natale del club bolognese, che era anche la prima uscita ufficiale di Lele Frignani da nuovo manager.

Il pranzo per gli auguri di Natale alla stampa della Fortitudo Bologna anche questa volta ha avuto il suo mini-botto, ovvero l'annuncio dell'accordo con Osman Marval, nel 2015 con il Nettuno Due, come nuovo ricevitore, al posto del non confermato Guillermo Rodriguez.
Fra una portata e l'altra, sul piano societario, praticamente confermata la non partecipazione dei biancoblù all'European League Baseball, almeno per il 2016, cosi come "quasi fatto" il rinnovo della sponsorizzazione da parte dell'Unipolsai.
A livello di squadra, assente Mura – a quanto detto, per impegni di lavoro – il presidente Michelini ha confermato che stanno tentando di acquisire Ambrosino a titolo definitivo, che Andrea D'Amico peraltro non tornerà a Nettuno, che Cadoni sarà quasi sicuramente ancora a Bologna, anche se con problemi di lavoro di lavoro. Come per Bocchi, su cui si punta molto e che si conta di averlo da giugno..
In uscita si cerca di portare Doboletta a fare una stagione in un'altra squadra di IBL – Novara? – per farlo giocare di più in prospettiva. Pugliese verrà a dar manforte in occasione della Coppa dei Campioni.
Sul fronte stranieri, dopo Marval e Ribeiro (confermato) la formazione felsinea è alla ricerca di due lanciatori e un terza base.
A domanda, su come sono andate esattamente le cose a proposito dei Fracchiolla, dato dalle voci di mercato per preso e invece finito al San Marino, sempre il presidente ha detto che qualcosa non è andato nel verso giusto "Che c'è stata un'entrata a gamba tesa". In realtà in Fortitudo non sapevano che il giocatore era tesserato, anche se dicono di aver chiesto in proposito lumi alla FIBS. Impressione, da fuori: come per la faccenda dell'impossibilità di utilizzare De Santis nella serie-finale di quest'anno (cosa che probabilmente è costata uno scudetto) in qualcosa è mancato il club delle Due Torri.

Mino Prati
Informazioni su Mino Prati 774 Articoli
Mino Prati, giornalista dal 1979, ha scritto di baseball per 'Il Giornale Nuovo', la 'Gazzetta di Bologna', 'Stadio', 'Tuttobaseball' e 'Baseball International' e 'Agenzia ANSA' e 'Il Resto del Carlino', oltre ad essere stato il curatore del sito BaseballNow. É stato anche direttore responsabile, a livello bolognese, di diverse testate tra cui 'Fuoricampo', 'Baseball Time' e 'Baseball Oggi', nonchè addetto stampa della Fortitudo Bologna. Ha lavorato per l'Ufficio Stampa F.I.B.S. Ha pubblicato l'Almanacco del Baseball, per la Nuova Sagip, nel 1980. Oltre che giornalista, vanta un'esperienza anche dall'altra parte "della barricata": ex-tecnico, dirigente di società, a livello di categorie minori praticamente da sempre (dal 1972) a Minerbio (in provincia di Bologna dove è stato uno dei fondatori della società), e come Direttore Tecnico nelle Calze Verdi Casalecchio (Serie A2-1991) prima e nella Fortitudo Bologna (Serie A1-1992/93) poi. Più volte eletto negli organismi locali della Federbaseball a livello provinciale e regionale. E' stato il Responsabile Editoriale di Baseball.It nel 2002.

Commenta per primo

Lascia un commento