Doppia vittoria per l'OM Valpanaro Athletics

Pizzurro, Gerbi e Giorgi si segnalano sul monte di lancio mentre Venturi e Paganelli si mettono in evidenza nel box. Gara1 finita con il minimo scarto (3-2) più facile il secondo match vinto per 9-4

L'OM Valpanaro Bologna allunga la striscia di prestazioni positive in quest'inizio di stagione conquistando altre due eccellenti vittorie contro il Potenza Picena per 3-2 e 9-4, portandosi così al terzo posto del Girone C ad un solo incontro di distanza sia dal Jolly Roger che dall'Enegan Grosseto.
Si comincia in Gara1 con un incontro che offre punteggio stretto e dominio dei lanciatori rispetto ai battitori anche se, mentre i marchigiani optano per la partita completa del proprio pitcher partente, i gialloverdi riconfermano la rotazione che aveva già fatto molto bene anche la domenica scorsa contro il Sesto Fiorentino.
Al seconda ripresa la partita ha il primo sussulto, pur restando in perfetto equilibrio. Infatti i gialloverdi vanno a punto con Fabio Del Priore, in base per valida, che viene spinto a casa dal triplo di Francesco Cavallari mentre i padroni di casa ribattono prontamente, approfittando anche di un errore difensivo.
Alla sesta ripresa i bolognesi tentano di riportarsi in vantaggio grazie al singolo di Marco Baccelli che permette a Giacomo Desideri di segnare il momentaneo 2-1 ma alla settima ripresa il punteggio è di nuovo in parità.
E' all'ottavo che la partita ha la sua svolta in favore dell'OM Valpanaro che, grazie ai singoli di Venturi e Deligia, arriva il 3-2 finale.
Ottime le prove dei 3 lanciatori dell'OM Valpanaro, Gianmarco Pizzurro, Giacomo Gerbi e Francesco Giorgi), così come la partita lanciata da Michele Quattrini (ex IBL con la casacca del Rimini) che, nonostante la sconfitta, con ben 16 strike outs ha messo in difficoltà i battitori di Ronald Duarte. Gara2 ha registrato invece la sfida tra Gabriele Quattrini per il Potenza Picena e Licien Vidal per gli Athletics e, contrariamente al match del mattino, i bolognesi entrano subito in partita andando a segno in tutti i primi 5 inning, per 7 punti complessivi.
Il lanciatore straniero dei gialloverdi controlla invece per 3 riprese i battitori marchigiani, subendo però al quarto inning la reazione delle Pantere che producono 3 punti.
Dalla sesta ripresa la contesa prende una direzione ben decisa, per merito anche dell'ottima chiusura di Edoardo Draghetti sul monte bolognese, chiudendo il match sul 9-4 per gli ospiti.
Per gli Athletics si segnalano nel box Michele Venturi (3 su 5 triplo 2RBI) Francesco Cavallari (3 su 4) e Michele Paganelli (3 su 5 triplo 3RBI) che insieme producono la maggioranza dell'intero fatturato offensivo.
In sostanza un'altra bella soddisfazione per l'OM Valpanaro Athletics Bologna, anche se ora gli impegni iniziano ad essere difficili ed importanti, a partire da Domenica 3 Maggio (ore 11:30 e 15:30) al Centro Sportivo Pilastro di Via Pirandello dove arriveranno i maremmani del Jolly Roger di Castiglione della Pescaia, in piena lotta per il primato con i cugini dell'Enegan Grosseto.

Commenta per primo

Lascia un commento