Tagliato Sanchez, S. Marino all'esame del Godo

Atteso un nuovo pitcher per la prossima settimana. Bindi: "Rodriguez sarà il partente, dietro di lui Teran e Morreale. Mazzuca si è ripreso e con i Knights ci sarà. Godo sa stare sul pezzo fino alla fine"

Il lanciatore Romulo Sanchez non fa più parte del roster T&A. Il taglio è il preludio all'arrivo di un nuovo pitcher che verrà comunicato la prossima settimana. Il weekend della quarta giornata vedrà San Marino all'esame di Godo, con partite che si giocheranno a Serravalle (venerdì 17) e nella tana dei Knights (sabato 18), entrambe con inizio alle 20.30.
Doriano Bindi, qual è il tuo giudizio sul weekend con Rimini?
«Chi sbaglia paga, è semplice. I nostri errori in difesa non ci hanno permesso di portare a casa la partita. La forma? Quella più o meno è nello standard del periodo. Nel 2014 a questo punto eravamo a due vinte e quattro perse, quindi con un bilancio migliore. In ogni caso sono sconfitte che bruciano, questo va detto».
Il taglio di Sanchez lascia porte aperte all'utilizzo certo di Rodriguez come partente?
«Rodriguez sarà il partente, è così. Dietro di lui Teran e Morreale, che sta lanciando bene e nel caso fosse necessario potrà stare sulla pedana anche due o tre inning».
Come sta il gruppo?
«Mazzuca si è ripreso e con Godo ci sarà. Per il resto lo schieramento in campo sarà lo stesso delle altre volte, nonostante acciacchi e influenze».
Cosa pensi di Godo?
«Non dobbiamo farci fuorviare dal bilancio di una vinta e quattro perse, anche perché tutte le sconfitte sono arrivate con un solo punto di scarto. È una squadra che sa stare sul pezzo fino alla fine: è per questo che dovremo cercare di prendere un buon margine fin da subito e non rischiare di farci trascinare in finali punto a punto».

 

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.