Anche il Rovigo è pronto al playball

Taschin: "Sono 17 anni che facciamo la storia di questo sport e quindi di questa città. Ogni anno abbiamo nuove sfide e a questo territorio abbiamo dato veramente tanto"

A pochi giorni dal via del primo dei dieci campionati a cui prenderà parte, il Rovigo Baseball e Softball si è presentato in grande stile presso la prestigiosa sede di Rovigobanca, nuovo partner dei rossoblù.
"Lo sport sta diventando un asse strategico per il nostro istituto – commenta il direttore generale Ruggero Lucin – e questa nuova collaborazione con una realtà consolidata come quella che questa si presenta sono sicuro che ci porterà davvero lontani."
Calorosa anche la presenza di due partner di eccellenza come Adriatic LNG e Itas Assicurazioni. "Dal 2009 seguiamo le vicende del baseball e softball rodigino – annuncia Lisa Roncon di Adriatic LNG-. Qui troviamo competenza e entuasiasmo soprattutto verso il mondo giovanile che è quello che a noi interessa in modo particolare. La crescita di questi ragazzi la sentiamo davvero un po' nostra e questo vuol dire aver centrato l'obiettivo che ci siamo prefissati."
Non da meno Lorenzo Rossi dell'Itas Assicurazioni. "Il mondo giovanile è quello che l'azienda che ho l'onore di rappresentare cerca in primo luogo. Vedere che atlete giovanissime sono riuscite a conquistare il massimo campionato italiano ci riempie di orgoglio e spero che l'impegno di tutti sia ben ripagato."
A sciorinare dati e caratteristiche di tutti i campionati a cui prenderà parte il Baseball e Softball Rovigo ci ha pensato il direttore sportivo Lucio Taschin. "Sono 17 anni che facciamo la storia di questo sport e quindi di questa città. Ogni anno abbiamo nuove sfide e a questo territorio abbiamo dato veramente tanto. E' ora di mettere la parola fine alle opere incompiute come gli spogliatoi e le mille beghe tecniche che ci stanno ammazzando."
La chicca è rappresentata dalla partecipazione al massimo campionato italiano dell'Italian Softball League che prenderà il via sabato prossimo salvo sorprese dell'ultim'ora. "Siamo l'unica società di Rovigo insieme al Rugby nel massimo torneo italiano – esclama Taschin -. E' un orgoglio che comunque meriterebbe più attenzione per gli sforzi economici che stiamo sostenendo tra mille sacrifici."
E il fatto di aver fatto qualcosa di importante traspare dalle parole anche del manager Luca Avanzi e del capitano Roberta Boldrin. "Ci siamo conquistati sul campo un qualcosa per cui abbiamo sudato tanto. Ora ci confrontiamo con dei campioni di grande spessore, con una rosa priva di straniere e con un roster tra i più giovani dell'intera lega. Sarà davvero curioso il derby con La Loggia Torino dove gioca Sara Avanzi, uno dei talenti rodigini del softball italiano."
Annunciata anche la partnership con il Padova che milita nell'Italian Baseball League. "Un passo importante per dare il nostro contributo – ha commentato Taschin – ad altri giovani di poter emergere come hanno fatto i fratelli Crepaldi, Nosti, Sandalo e Malengo."
Non da meno anche il settore giovanile con la conferma nell'olimpo della Winter League per la squadra ragazzi, recentemente vincitrice a Bologna ma attorniata da tutto il mondo giovanile con le squadre promozionali, allievi, cadetti, under 21 softball e la neonata squadra ragazze di softball. Confermata ai nastri di partenza anche la squadra di serie C dell'Elite.
Confermati anche i due tecnici cubani Fidel Gutierrez Reinoso e Leonardo Mena che aspettano il ritorno di Bob Brandi previsto per il prossimo 23 aprile. "Siamo di casa qui – affermano in coro i coach caraibici – e dobbiamo ringraziare la gente di Rovigo che ha rappresentato davvero una tappa importante della nostra carriera."
Intensa anche l'attività della scuola con la tappa del progetto 42 collegato alla questione del razzismo e le innumerevoli iniziative in tutte le scuole soprattutto della città con maggio che diventerà il vero e proprio mese dedicato al reclutamento anche nelle scuole materne.
Infine annunciate altre iniziative di grande spessore che prevedono tanti atleti stranieri che faranno tappa a Rovigo. "Tra giugno e luglio avremo due team dalla Germania tra cui la nazionale Under 15 che si preparerà per l'Europeo – commenta il direttore sportivo del Bsc Rovigo -. Ma ad agosto aspettiamo anche americani che nel nostro club trovano organizzazione ma soprattutto calore."
Definito anche il Baseball Night, la più grande manifestazione di marketing sportivo con il gruppo dei Tanto Par Ridare calendarizzata per l'11 settembre."
Per concludere il presidente Alessandro Boniolo che chiosa: "Speriamo di avere a giugno un'amministrazione che capisca davvero i problemi di fare sport oggi. Noi lavoriamo su tre assi come Famiglia, Scuola e Sport e li consideriamo tutti e tre fondamentali per vedere crescere per bene le nuove generazioni. Ma da soli tutto non si può fare!"

Commenta per primo

Lascia un commento