Colpo Jolly Roger, preso lanciatore Josè Lorenzo

Il ventottenne dominicano sbarca in Maremma dopo una stagione nelle file del Città di Nettuno con 10 gare disputate e 4.61 di media PGL. Il DS Chimenti: "Sarà la nostra stella"

Gran colpo finale del Jolly Roger Castiglione della Pescaia che ha ingaggiato per la stagione 2015 di serie A federale il lanciatore dominicano ex Nettuno Josè Lorenzo. Lanciatore destro classe 1986, Lorenzo lo scorso anno ha militato nel campionato di Italian Baseball league nelle fila del Città di Nettuno giocando 10 gare con un record di 1 vittoria e 5 sconfitte con una media pgl di 4.61. «Le buone prestazioni in terra laziale – dice il direttore sportivo Sandro Chimenti – insieme alle ottime referenze avute dai tecnici laziali, ci hanno convinto a puntare su questo ragazzo dominicano. Pitcher in possesso di un'ottima veloce (ben oltre 90 mph) ed allo stesso tempo dotato di un buon controllo, sarà la punta di diamante del parco lanciatori del Jolly Roger a disposizione del manager Paolo Rullo».
Lorenzo prende il posto di Remigio Leal, nuovo pitching coach nello staff di Guglielmo Trinci. Il cubano naturalizzato spagnolo ha trascinato i maremmani fino alle semifinali, saltando però le sfide con Ronchi dei Legionari a causa della convocazione per gli Europei con la casacca della nazionale spagnola di Mauro Mazzotti.
Salvo ritocchi dell'ultimora, il mercato del Jolly Roger si chiude con gli arrivi del catcher Cristian Mandolini, dell'utility Luis Gustavo De Cena e del lanciatore mancino Lorenzo Pieri. Con l'arrivo di Lorenzo i Pirati maremmani puntano ad uno dei quattro posti che portano ai playoff.

Maurizio Caldarelli
Informazioni su Maurizio Caldarelli 453 Articoli
Giornalista del quotidiano "Il Tirreno" di Grosseto, collabora anche con la Gazzetta dello Sport.

Commenta per primo

Lascia un commento